I capelli mossi corti sono comodi, sbarazzini e perfetti per chi non vuole rinunciare a sentirsi bella! Quali sono le tendenze più interessanti per chi ha intenzione di sfoggiarli? Oggi rispondiamo a questa domanda con qualche consiglio dedicato a chi cerca informazioni su capelli mossi corti come farli.

Capelli mossi corti: quali sono i vantaggi?

Quando ci si chiede capelli mossi corti come farli, è necessario, prima di tutto, soffermarsi sui principali vantaggi.

I tagli di questo tipo sono la scelta ideale per chi vuole smussare un po’ gli spigoli del viso, “avvolgendolo” in una nuvola soffice e armoniosa.

Ovviamente c’è anche qualche contro, che si palesa soprattutto nella stagione fredda. Con i tagli corti mossi, infatti, bisogna fare molta attenzione quando si indossano i cappelli. Il rischio, infatti, è quello di rovinare lo styling appiattendo eccessivamente i cappelli.

Capelli mossi corti come farli e accessori da utilizzare

Entriamo nel vivo dei consigli dedicati a capelli mossi corti come farli ricordando che, tra gli accessori migliori, compare senza dubbio la spazzola rotante.

Perfetta per chi vuole ottenere dei capelli mossi e morbidi, in caso di capello corto va scelta con una potenza compresa tra i 600 e i 700 Watt. Dove si può acquistare? C’è davvero l’imbarazzo della scelta! Si può provare online su store come MediaWorld.it oppure optare per le proposte in vendita sullo shop di Sephora!

capelli mossi corti come farli
Audrey Tautou (Foto: Getty Images)

Il colore perfetto

Un altro aspetto da prendere in considerazione per chi è alla ricerca di consigli su capelli mossi corti come farli riguarda il colore.

Per il 2018, la tendenza dominante è la naturalezza, con i capelli castani in tutte le loro sfumature in cima alla lista.

Chi non ama il castano classico, può optare per il bronde, un fantastico mix con il biondo reso famoso da star come Beyoncé e Sarah Jessika Parker.

Ottenerlo è molto più facile se si ha un castano chiaro di base. Con dei semplici colpi di luce e un po’ di sfumature, è possibile sfoggiare uno dei colori dell’anno e valorizzare il proprio corto mosso.

Beach waves: capelli mossi con effetto naturale

Un consiglio per chi cerca idee su capelli mossi corti come farli chiama in causa le beach waves, fantastiche quando si punta a un effetto naturale.

Come farle? Per riuscirci, basta la piastra. Bisogna prima di tutto lavare i capelli, applicando un po’ di spray sulle punte per evitare che il calore danneggi il cuoio capelluto. Il passo successivo consiste nel dividere la chioma in due parti, concentrandosi prima su una metà e poi sull’altra.

Se si parte con i capelli leggermente mossi è meglio, dal momento che non si deve insistere troppo con la piastra.

Quando si utilizza la piastra, è necessario partire non dalla radice, ma leggermente sotto, poco sopra le punte.

Una volta terminato di passare la piastra sulle varie ciocche, bisogna muovere i capelli con le mani.

In questo modo, come già detto, è possibile ottenere un effetto mosso naturale. 

capelli mossi corti come farli
Rose Byrne (Foto: Getty Images)

Capelli corti mossi: come farli senza piastra

Chi si informa su capelli mossi corti come farli, ha a disposizione diverse soluzioni per realizzare perfetti styling senza piastra.

 In questi casi, entrano in gioco gli elastici e le forcine. Si parte lavandosi i capelli e, successivamente, tamponandoli con un asciugamano. L’obiettivo è quello di lasciarli leggermente umide ma non troppo bagnati.

Con gli elastici, bisogna poi creare delle piccole code su tutta la superficie del cuoio capelluto.

Le estremità delle code vanno poi arrotolate su se stesse e fissate con una forcina. Il passaggio finale consiste nel coprire la testa con un foulard o con una cuffia e lasciare il tutto in posa per l’intera notte.

Al mattino si rimuove tutto, modellando le punte dei capelli con le dita per rifinire il tutto e sfoggiare uno styling mozzafiato!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here