Integratori per capelli: i migliori alleati dei cambi di stagione

Capelli fragili e senza vita? Ecco quali sostanze integrare alla propria dieta e gli integratori più adatti

Integratori per capelli

Cambi di stagione, stress, stanchezza fisica e una dieta non equilibrata possono influire sull’aspetto dei nostri capelli che diventano spenti e privi di vita. L’assunzione di integratori per capelli può quindi aiutare a risolvere parte del problema. Ricordiamoci tuttavia che nessun rimedio preso da solo può fare miracoli.
Per una chioma forte e sana bisogna prima di tutto prendersene cura con una giusta beauty routine e uno stile di vita adeguato.

Integratori per capelli: quando assumerli

In generale è utile ricorrere ad integratori per capelli tutte le volte che il nostro organismo si trova sotto stress e di conseguenza è in carenza di vitamine e amminoacidi. Questo succede più frequentemente durante i cambi di stagione a causa degli sbalzi ormonali, in concomitanza a una dieta troppo drastica o di un periodo di stress.

Infine può essere utile aiutarsi con degli integratori dopo la gravidanza o quando si è debilitati come dopo una malattia.

Quali sono gli elementi importanti per i capelli?

Per scegliere il giusto prodotto è necessario sapere quali sono gli elementi importanti per la salute del capello e analizzare la propria dieta.
L’indicazione generale è quella di assumere le sostanze che contribuiscono a creare la cheratina, la proteina che costituisce i capelli. Al via dunque l’assunzione di zinco, rame e metilsulfonilmetano, fonte naturale di zolfo che costituisce unghie e capelli. Importantissimi anche gli amminoacidi, il silicio, il magnesio e diverse vitamine tra cui la C e alcune del gruppo B (B3, la B5 e la B6).

Questi elementi, oltre a contribuire alla formazione di cheratina, favoriscono il metabolismo delle radici e la microcircolazione del capello rendendolo quindi più forte e vitale.

I migliori integratori per capelli

La scelta è davvero ampissima e si possono trovare in farmacia, in erboristeria e online, come scegliere dunque il migliore per noi?

Prima di tutto l’indicazione è di capire quale sia il problema principale dei nostri capelli (sono deboli, spenti o li perdiamo?), individuare poi le eventuali carenze nella dieta e farsi ovviamente consigliare dal medico o dal farmacista.
Da ultimo ricordarsi che tutte le terapie vanno portate avanti almeno per tre cicli e possono essere ripetute al prossimo cambio di stagione.

Ecco per voi una gallery di alcuni dei migliori integratori per capelli, ma non dimenticate anche di scegliere i prodotti giusti!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here