Super Bowl 2020, il segreto dei capelli perfetti di Jennifer Lopez

Jennifer Lopez ha stregato (con Shakira) il pubblico di mezzo mondo durante l'half time del 54° Super Bowl. I segreti dei suoi capelli... meravigliosi durante lo show spiegati dall'hair stylist Chris Appleton

(Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)

Jennifer Lopez e Shakira hanno incantato il pubblico di mezzo mondo durante l’halftime show del Super Bowl 2020. Al di là del look di Versace e della scaletta perfetta delle due star del pop, a incantare il pubblico gli splendidi capelli di J.Lo. L’hair stylist Chris Appleton ha spiegato il segreto del suo look.

In una scena mitica della seconda stagione di Fleabag, il personaggio interpretato da Phoebe Waller-Bridge sottolinea l’importanza di un taglio di capelli perché “i capelli sono tutto”. Un’idea che sottoscrive l’hair stylist Chris Appleton che ha raccontato a Vogue i retroscena del look di J.Lo al Super Bowl.

I capelli sono un modo importantissimo di interpretare se stessi, soprattutto sul palco. 

Secondo l’hair stylist “quello che fai come performer ti può aiutare a raccontare una storia”. La storia raccontata da Jennifer Lopez e Shakira è stata trasmessa a milioni di telespettatori in diretta da Miami ed è il risultato di prove e sbagli per trovare il look perfetto per le due pop star. Un’intera settimana per ottenere il look perfetto, come spiega Chris Appleton:

Ci siamo divertiti così tanto a provare look diversi. 

Il look di J.Lo anti umidità

Sette giorni per provare il look, ma Appleton solitamente prepara i capelli di Jennifer Lopez per una performance di durata di due ore. Appleton prende in considerazione un insieme di variabili sudore, macchine del vento, roteazioni con la testa e per la serata del Super Bowl c’è stato un elemento in più: l’umidità. Il nemico giurato di capelli è una delle caratteristiche di Miami:

Miami è il posto peggiore per i capelli. 

Un mix di umidità e caldo rende i capelli difficili da gestire: “Anche se sembrano naturali, c’è molta pianificazione per far sì che i capelli si muovano nel modo giusto in quei sei minuti fondamentali”.

Embed from Getty Images

Come ha realizzato il suo look

Appleton ha testato un paio di look per i capelli di J.Lo: da un half-up alla Barbie alla coda alta lucida, Jennifer e Christopher hanno deciso di optare per una serie di ricci voluminosi che arrivano alla vita realizzati con il metodo di Appleton: “Tutto sta nel come si arricciano i capelli: primo si usa una piastra dallo spessore di una oncia (29 centimetri cubici) per avere una base forte. Poi pettino e uso una piastra per fare i boccoli dallo spessore di due once (59 cm cubici)”.

L’hair stylist cerca inoltre di riprodurre un “salto” nei capelli: 

Quando si muove, i suoi capelli si muovono con lei in contemporanea. 

Per dare una forma dinamica, Appleton ha inserito delle clip nella radice dei capelli e ha colpito tutta la testa con un colpo di phon di aria fredda. Per evitare gli effetti dell’umidità, lo stylist ha usato sui capelli di Jennifer Lopez il Color wow Dream Coat, un siero che lascia “uno strato protettivo sui capelli”. 

Anche se perfetti, i capelli di Jennifer Lopez durante l’half-show e ogni performance sono a prova d’errore:

L’aiuta quando fa delle performance, ma lei si muove come un’atleta, ogni movimento del corpo e della testa è alla massima potenza.

Embed from Getty Images

Per terminare il look, Appleton ha impreziosito il look con uno spray scintillante per garantire che le lunghezze avessero un aspetto setoso mentre venivano riprese in ogni angolo diverso dalla telecamera:

Le persone si aspettano un look del genere. Questo è il Super Bowl, o si fanno le cose in grande o nulla!

© RIPRODUZIONE RISERVATA