Consulente nel mondo della bellezza, un nuovo lavoro che Patrizia Provin si è letteralmente inventata. Molto spesso siamo insoddisfatte di quello che facciamo e vorremmo stravolgere la nostra vita professionale. Purtroppo però veniamo frenate da molti fattori, primo fra tutti l’incertezza di una vita da imprenditrici o freelance contro un contratto e uno stipendio fissi che ci sembrano più sicuri. Anche se magari il lavoro non ci dà soddisfazioni.

Ci sono donne, però, che hanno preso il coraggio a due mani e hanno deciso di iniziare una nuova avventura. Sia per mettere in campo le proprie competenze, sia per provare a fare qualcosa “da sole”. Patrizia Provin è una di queste donne imprenditrici che, di fatto, si è inventato un lavoro. Ma non un lavoro qualsiasi, quello adatto a lei. Oggi è una felice consulente nel mondo della bellezza!

Consulente nel mondo della bellezza
Patrizia Provin Photo Courtesy

Intervista a Patrizia Provin, consulente nel mondo della bellezza

Abbiamo intervistato Patrizia Provin, che ha scelto di seguire il suo istinto, di fatto inventandosi un lavoro che oggi le dà molte soddisfazioni!

Che lavoro fai?

Sono Patrizia Provin, sono una consulente e aiuto imprenditrici ed estetiste ad aumentare i guadagni del proprio Istituto, lavorando al loro fianco, all’interno del Centro Estetico.

Com’è nata questa professione?

Ho iniziato a lavorare in questo settore come receptionist di un centro benessere, per poi proseguire in varie esperienze come coordinatrice e direttrice in diversi centri. Ho lavorato sia in piccole strutture sia in grandi centri, con imprese multi sede e progetti franchising. E’ proprio con lavoro e studio che ho imparato come gestire al meglio un Centro di Estetica che possa funzionare meglio e fatturare di più anche senza la presenza costante dell’imprenditrice e ho capito che una figura del genere non esisteva nel mercato e poteva essere di grande aiuto alle estetiste.

Quando è scattata l’idea di cambiare tutto e diventare consulente freelance?

Ho sempre avuto un gran spirito intraprendente e imprenditoriale. La voglia di mettermi in discussione e fare qualcosa di mio è sempre esistita dentro di me. Durante la mia ultima esperienza come direttrice di un rinomato centro estetico, ho avuto la possibilità di approfondire e mettere in pratica attività di marketing molto interessanti che mi hanno portato risultati tangibili. In quel momento ho capito che una figura con le mie competenze poteva aiutare molti altri centri estetici a raggiungere i loro obiettivi.

C’è qualcosa che rimpiangi della vecchia vita lavorativa?

Sì, certo, mi manca molto il contatto con il cliente finale, ora parlo solo ed esclusivamente con estetiste!

Cosa, invece, è cambiato in meglio…

Le difficoltà nel partire assolutamente da zero sono enormi, nessun tipo di certezza, capire qual è la cosa giusta da fare, provare e sbagliare, pagando sempre di tasca tua non è per niente semplice. Ma ad ogni piccolo obiettivo raggiunto sai che il merito è solo tuo. Credo che fare della propria passione la propria professione, creare una figura professionale su misura per te, sia tutto ciò che si possa volere.

Cosa ti senti di consigliare a chi, come te, si trova a un bivio e non sa se lasciare la vecchia strada (con contratto da dipendente) per quella nuova da freelance!

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni” – Paulo Coelho

Nella vita ognuno ha un proprio sogno da realizzare, magari con molti sacrifici, magari con molto tempo, ma una cosa è certa, se si hanno le possibilità e le condizioni bisogna provarci. Se si fa il proprio lavoro con passione, come quando si fa il lavoro dei propri sogni, tutto diventa molto più stimolante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA