cosmetici bio

Anche nell’ambito della cosmesi, i consumatori sono sempre più attratti da prodotti che siano “biologici”, ma cosa s’intende davvero per cosmetici bio?

I cosmetici bio sono cosmetici di origine naturale

Si ottengono senza l’utilizzo di sostanze artificiali dannose per l’uomo e ricavati senza sperimentazioni sugli animali. Devono essere realizzati con estratti vegetali, derivati da piante coltivate biologicamente, senza l’ausilio di elementi di sintesi o geneticamente modificati. L’estrazione dei singoli ingredienti, ricavati da fonti rinnovabili, deve seguire metodi non inquinanti.

I cosmetici bio sono anche detti “organici”, in quanto contengono unicamente ingredienti 100% naturali.

cosmetici bio

Come riconoscere i cosmetici bio

Sebbene la dicitura “bio” sia solitamente presente sulla confezione dei cosmetici organici, è bene ricordarsi di fare sempre riferimento all’INCI, contenente la lista completa degli ingredienti in ordine decrescente di presenza percentuale.

Imparare a leggere l’INCI non è difficile e ci aiuta a stare alla larga da tutti quei brand “furbetti” che di biologico non hanno niente, se non il nome accattivante e la foto di una bacca di sambuco sulla confezione. Non fatevi ingannare quindi da luccicanti packaging verdi o etichette che strillano “bio-vattelapesca” e assicuratevi che ciò che state per acquistare corrisponda davvero alle vostre aspettative. 

Come evitare quindi il cosiddetto “greenwashing” (letteralmente una pennellata di verde per mano degli uffici marketing)? Semplice: aprite gli occhi e leggete, leggete, leggete! Vediamo insieme qualche semplice regola, che ci aiuterà a riconoscere i cosmetici bio a colpo d’occhio:

-Gli ingredienti provenienti da agricoltura biologica molto spesso sono indicati con un asterisco, mentre quelli di derivazione naturale con due asterischi;

-i cosmetici bio sono sempre accompagnati da una certificazione sul retro e sul fronte (gli enti più noti sono ICEA, CCB, ed EcoCert, ma ce ne sono molti altri);

-I cosmetici bio sono spesso confezionati utilizzando materiali riciclabili ed il packaging è ridotto al minimo, nel rispetto dell’ambiente;

Cosmetici Bio: cosa NON DEVONO CONTENERE

-tensioattivi chimici (come i famosi SLS) parabeni o siliconi (facilmente riconoscibili, in quanto solitamente la loro dicitura presenta la desinenza in -one);

-profumi di sintesi o modificati chimicamente;

-coloranti di origine sintetica;

-filtri solari di sintesi.

Troppo pigra per leggere l’INCI?

La tecnologia ti viene incontro! Sono infatti disponibili applicazioni per smartphone, forum e siti che lo consultano al posto tuo. Ecco alcuni esempi:

E’  verde? Ricco database consultabile attraverso il sito, che permette di  recensire i cosmetici testati;

Biotiful App che riconosce i prodotti attraverso il codice a barre;

Saicosatispalmi forum che consente di capire velocemente se un prodotto è biologico o meno.

Buona caccia e- ricordate- non è tutto bio quello che è verde!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here