Foto: Pixabay@angeljana

Perché le unghie si spezzano? Ne indaghiamo le cause ei rimedi.

La cause

Perché le unghie si spezzano
Foto: Pixabay@Katrina

Le unghie che si spezzano sono un problema comune a molti e le cause potrebbero essere le più disparate.

Lo sfaldamento può dipendere da una carenza di vitamina A o da una mancanza di calcio.

Le unghie che si spezzano possono anche essere la spia di problemi più seri a carico dell’organismo.

Anemie, ipotiroidismo e ipertiroidismo, problemi circolatori, reumatismi, sono quelli più evidenziati.

Un consulto medico è dunque alla base di una diagnosi precisa e di una corretta terapia del perché le unghie si spezzano.

Le unghie si sfaldano anche perchè aggredite da agenti esterni, come detersivi, candeggina, trattamenti di bellezza troppo frequenti.

L’uso perenne di smalti, per esempio, può disidratare l’unghia.

Gli smalti semi permanenti, invece, quando vengono rimossi, danneggiano l’unghia.

Anche l’utilizzo di solventi troppo forti può provocare danni alla lamina ungueale.

La cheratina, struttura proteica che forma l’unghia, subisce, infatti, un forte stress e, a poco a poco, si degrada rendendo fragile tutta la superficie dell’unghia.

L’unghia può spezzarsi anche per una predisposizione genetica o per un naturale processo di invecchiamento.

Anche il freddo e il caldo possono incidere, così come l’onicofagia (mangiarsi le unghie), oppure una micosi diffusa, come la “candida albicans” che le fa cadere.

I rimedi

Perché le unghie si spezzano
Foto: Pixabay@Mareefe

Di rimedi per ovviare all’increscioso problema del perché le unghie si spezzano sono tanti.

  • Se il problema è una carenza di vitamina A, (che provoca unghie brutte e gialle) consumate più pesce azzurro, olio vegetale, albicocche e tuorlo d’uovo.
  • Se le unghie necessitano invece di più calcio, consumate il latte e i suoi derivati.
  • Tra i rimedi  naturali per rinforzare le unghie, uno dei più efficaci è l’utilizzo di un crema idratante per le mani alla quale aggiungere qualche goccia di limone che non solo rinforza ma schiarisce anche.
  • Il tè verde sembra essere un toccasana. Immergete le unghie nel tè e tenetele a bagno per dieci minuti oppure optate per l’olio essenziale da massaggiare sulle unghie.
  • Frizionate, ogni sera, le unghie con l’olio di mandorle dolci, nutriente e antiossidante,  oppure con olio extra vergine o di germe di grano.
  • Se il problema è una micosi, il Tea Tree Oil vi viene in soccorso. Applicatene poche gocce sulle unghie e fate agire per mezz’ora; poi lavatevi con acqua tiepida.
  • Anche l’olio di ricino nutre e rafforza le unghie. Mettetene un po’ in una boccetta di smalto finito e ben lavato. Unite una stessa quantità di olio d’oliva e poche gocce di limone. Applicate con il pennellino, fate agire per 2 minuti e poi massaggiate fino a farlo assorbire del tutto.
  • Se volete un rimedio più articolato, preparate una mistura fatta con yogurt bianco, burro di cocco e polpa di avocado e applicatela sulla unghie fragili, tenendola per circa 15 minuti.
  • Se le vostre unghie si spezzano con facilità, tenetele corte.

Integratori e manicure

Perché le unghie si spezzano
Foto: Pixabay@Bru-nO
  • Provate ad assumete integratori indicati per unghie e capelli, che diano un maggiore apporto di cheratina.
  • Fate una manicure delicata, usate poco l’acetone e lasciate che l’unghia riposi tra l’applicazione di uno smalto semi permanete e un altro.
  • Evitate di usare le vostre unghie come utensili perchè non fate altro che stressarle ancora di più.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here