C’è chi fa ricorso alle lampade, chi a prodotti autoabbronzanti, ma la domanda che in molte si fanno è: “come abbronzarsi naturalmente?”. E noi aggiungiamo “e senza rischi?”. Acquisire una tintarella uniforme, dorata, perfetta, invidiabile, tenendo sempre la pelle in sicurezza, è possibile. Basta conoscere alcuni segreti e seguire alcuni step.

Preparare la pelle all’abbronzatura

Per prima cosa è necessario preparare la pelle correttamente all’esposizione al sole. Abbronzarsi naturalmente e bene, infatti, è possibile solo se l’epidermide gode di un buono stato di salute. Questo vuole dire idratazione, elasticità, tonicità, vigore. Alla base di una abbronzatura invidiabile, infatti, ci deve essere una corretta idratazione della pelle, con l’applicazione regolare di un prodotto (crema, olio) a base di burro di karité o di altri ingredienti naturali e nutrienti. E’ inoltre importante sottoporre la pelle a uno scrub prima dell’esposizione al sole (si può realizzare un esfoliante anche in casa).

Come Abbronzarsi naturalmente con la giusta alimentazione

come abbronzarsi naturalmente
mangiare alimenti a base di Vitamina A per abbronzarsi naturalmente, foto Instagram @nutralosophy

Anche l’alimentazione gioca un ruolo importante se parliamo di tintarella. Ci sono alcuni alimenti, infatti, che accelerano naturalmente il processo di abbronzatura. Quali sono e come inserirli nella dieta? Sicuramente sono amici dell’abbronzatura naturale tutti quei cibi ricci di vitamina A, C e E (albicocche, carote, cocomero, pesche, melone, agrumi in genere, pomodori, peperoni, pesche, ma anche cavolfiori e broccoli). Sì anche al pesce ricco di Omega 3 che previene irritazioni e eritemi. Via libera anche ai kiwi, ricchi di antiossidanti e di vitamina C.

Se volete qualche consiglio per inserirli nella dieta, assumete in maggiori quantità quella frutta e quegli ortaggi di colore arancione, rosso e giallo, noti per stimolare la melanina. Più in generale cercate di inserire, in modo alternato, tutti gli alimenti sopra elencati, nella vostra dieta settimanale. Frutta e verdura possono anche essere assunti sotto forma di frullati, centrifughe, succhi di frutta.

Abbronzanti fatti in casa: come abbronzarsi naturalmente

A proposito di alimentazione, potete preparare un abbronzante naturale fatto in casa, da bere nella settimana antecedente alla prima esposizione. In un frullatore tagliate 3 carote e 1 arancia. Aggiungete un cucchiaino di curcuma e un goccino d’acqua. Centrifugate insieme tutti gli ingredienti e bevete questo frullato goloso e nutriente, ricco di Vitamina A.

L’acqua amica dell’abbronzatura

come abbronzarsi naturalmente
bere acqua per abbronzarsi naturalmente, foto Instagram @alsolebeauty

Per abbronzarsi naturalmente, infine, è importante bere molta acqua nel corso della giornata. Con il caldo torrido dell’estate che ci fa sudare e, quindi, perdere molti liquidi, si possono assumere anche 2 litri di acqua al dì. Avere la sana abitudine di portare sempre con sé una bottiglia d’acqua, permette di calcolare quanto si è bevuto nella giornata e dona vigore, idratazione ed elasticità alla pelle. La conseguenza immediata? Un’abbronzatura naturale bella da fare invidia!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here