Abito da cerimonia riciclato Kate
Foto Getty Images

Abito da cerimonia riciclato: non sono pochi i rumors relativi alla scelta della duchessa di Cambridge Kate Middleton di indossare al matrimonio di Harry e Meghan un abito-cappotto di colore giallo pallido disegnato dalla sua stilista preferita Sarah Burton per Alexander McQueen. Perché il vestito da cerimonia – si ricorda – era stato già indossato dalla moglie del principe William per altri due eventi ufficiali: il sacramento del battesimo della figlia Charlotte, avvenuto tre anni fa, e il compleanno della regina Elisabetta II del 2016. 

Kate Middleton: la “riciclatrice seriale”

Abito da cerimonia riciclato di Kate
La principessina Charlotte e Kate Middleton (Foto: Getty Images)

Ma tutti sanno ormai che Kate è una “riciclatrice seriale”. Infatti non è certo la prima volta che si mostra al pubblico con lo stesso outfit. Questa volta, però, è stato difficile comprendere una simile scelta in relazione a un’occasione così importante come quella delle nozze del cognato Harry con l’attrice Meghan Markle. Da qui le critiche. 

Non solo un abito da cerimonia riciclato, qualunque outfit avrebbe attirato l’attenzione

Le ragioni della scelta appaiono ai più tutt’altro che biasimabili: variano da un’affezione particolare per un abito, a quelle legate all’economia. E alcuni sostengono che lo abbia fatto per non mettere in ombra la sposa e per portare i media a concentrarsi solo su Meghan Markle. Ma sarebbe stato impossibile non commentare qualunque sua scelta. Perché Kate avrebbe, anche lei, e in ogni caso, attirato l’attenzione. D’altro canto sono proprio loro due, Meghan e Kate, le giovani donne in vista della Corona inglese.

Abito da cerimonia riciclato, “la scelta più sbagliata tra quelle disponibili”

Abito da cerimonia riciclato di Kate
Kate insieme a Camilla, il Principe Carlo e il Principe William (Foto: Getty Images)

Fra le critiche, quella tranchant di Melissa Singer sul “Sidney Morning Herald”.

La scelta di Kate Middleton è sbagliata – ha scritto Singer- perché comprare un abito nuovo per il matrimonio di un fratello (o di un cognato) è la cosa giusta da fare”. Si tratterebbe “di un passo falso“. Se invece lo avesse acquistato, avrebbe comunicato: “Sono abbastanza emozionata e voglio apparire al meglio indossando qualcosa che ho acquistato pensando a voi”. La duchessa “ha fatto la scelta più sbagliata che potesse fare tra quelle disponibili”. “Avrebbe dovuto avere tatto e comprare un nuovo vestito, perché fra i costi del matrimonio, una ‘piccola’ spesa extra per un abito non avrebbe fatto sollevare le sopracciglia a nessuno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here