Dall’autismo al canto lirico

coraggio
Damiano e Margherita Tercon sono fratelli. Damiano nasce a Rimini il 4 dicembre del 1981 ed è un cantante lirico basso. Soffre di autismo, in particolare ha la sindrome di Asperger in una forma media. Nel suo percorso scolastico è stato vittima di bullismo. Dopo aver tentato di entrare nel Coro Lirico Città Di Rimini “Amintore Galli” dal 2015, finalmente nell’estate del 2017 ne è diventato un membro ufficiale. In questo percorso è stato seguito e incoraggiato da sua sorella Margherita

Quale pensate sia il segreto per non perdersi d’animo e sconfiggere il bullismo prima e i pregiudizi poi di coloro che pensavano che l’autismo fosse un limite? 

Può capitare a chiunque, autistico o no, di perdersi d’animo. Può accadere quando qualcuno fa un commento negativo nei nostri confronti, quando ci rispondono male, quando vediamo che in pochi sono disposti a credere in noi e quando, ahimé, accade di subire bullismo. Ogni persona, nella propria vita, incontra degli ostacoli. Non c’è un segreto per superarli, per saltare meglio, per andare oltre semplicemente. Ma ognuno di noi ha la possibilità di cambiare punto di vista, di capire che il giudizio del prossimo spesso è sbagliato, è infondato, è superficiale. Che alla base dell’arroganza o della violenza, c’è un errore di fondo: che sia di comprensione, di interpretazione o semplicemente una sofferenza che chiude la persona nei confronti del prossimo. Ma noi non dobbiamo far sì che qualcosa di superficiale ci colpisca nel profondo. Dobbiamo reagire. Ma con una reazione positiva: con molta pazienza, si dovrebbe cercare di spiegare e dimostrare al prossimo perché sbaglia nel formulare alcuni giudizi o nel comportarsi in una determinata maniera. Far sì che il prossimo sia più aperto all’ascolto. Allo stesso tempo, per riuscire a farlo, noi siamo i primi a non doverci arrabbiare o arrendere, ma anzi, dobbiamo capire quali sono i nostri punti forti e smettere di pensare a cosa ci manca, ai nostri limiti o alle cose che non possiamo fare. Spesso ci capita di incolpare qualcun altro per ciò che non portiamo a termine: “mi hanno detto che non ce l’avrei fatta”, “dicono che non ne sono in grado, non fa per me, non ne sono all’altezza”. Quello che è importante, invece, è proprio non credere a tutto quello che ci dicono, ma pensare con la nostra testa: “Io posso farcela.” Il segreto, se esiste, è tirare fuori la forza che c’è in ognuno di noi, credere in noi stessi e poi, con la propria positività, contagiare il prossimo affinché faccia lo stesso. Perché l’amore vince sempre.

Damiano e Margherita Tercon sono fratelli. Damiano nasce a Rimini il 4 dicembre del 1981 ed è un cantante lirico basso. Soffre di autismo, in particolare ha la sindrome di Asperger in una forma media. Nel suo percorso scolastico è stato vittima di bullismo. Dopo aver tentato di entrare nel Coro Lirico Città Di Rimini “Amintore Galli” dal 2015, finalmente nell’estate del 2017 ne è diventato un membro ufficiale. In questo percorso è stato seguito e incoraggiato da sua sorella Margherita.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA