La dieta del miele promette di dimagrire senza rinunce

La dieta del miele sembrerebbe innovativa e intelligente, perché permette di perdere oltre un chilo a settimana senza praticare drastiche rinunce. Ecco come funziona.

Miele
Pexels

Tra le diete più in voga del momento, spicca quella del miele, che può avere effetti più efficaci di quanto ci si aspetterebbe, considerato che il miele è un cibo dolce. A esaltarne le proprietà, di recente, è stato Daily Mail, che riportato il parere del nutrizionista Mike McInnes, spiegando come questo regime alimentare faccia dimagrire sensibilmente. Ma come mai?

Secondo McInnes il miele farebbe dimagrire per due motivi:

  • un motivo biologico
  • un motivo psicologico

Ecco quello biologico: il miele accelera il metabolismo e aiuta a bruciare i grassi più velocemente. Allo stesso tempo, però, questo alimento agisce in modo psicologico, sul cervello, e induce a non desiderare alimenti dolci e zuccherati. Se si utilizza il miele in questo senso, per autodissuadersi a consumare zucchero, si può perdere – secondo il nutrizionista – anche un chilo e mezzo a settimana. La dieta del miele si configura come una “dieta dolce”, che non costringe a drastiche rinunce.

Consente i tre pasti principali, dalla colazione alla cena, l’introduzione dei carboidrati non raffinati e delle proteine, ma anche dei dolci, a patto che questi dolci non contengano zucchero ma miele. La privazione di questi zuccheri aiuterebbe a perdere peso senza sottoporsi a digiuni o alla privazione di tanti alimenti. Lo scopo è quello di eliminare gli zuccheri raffinati, da quelli dolci e biscotti a pane, pasta e riso.

Pexels

Mike McInnes, che consiglia di usufruire del miele per assumere il dolce negli alimenti, allo stesso modo suggerisce di evitare i carboidrati non integrali. In altre parole, è lo zucchero a far ingrassare, perché provoca picchi glicemici nel sangue. Sostituendolo con il miele e i carboidrati integrali, si può dimagrire senza troppe rinunce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here