Non sempre le unghie si indeboliscono a seguito di ricostruzioni eseguite male o uso scorretto della fresa quando si smonta il gel. Si possono sfaldare o a rompere anche per carenze vitaminiche, dovute a cure debilitanti o forti periodi di stress: in casi come questi conoscere quale integratore unghie utilizzare può essere molto importante. 

Regola n° 1: seguire un’alimentazione corretta

Spesso la fragilità delle unghie, che va di pari passo con quella dei capelli, è dovuta a un’alimentazione povera o non equilibrata. Per far sì che le unghie tornino forti e resistenti, bisogna arricchire la dieta con alimenti a base di:

  • zinco (tuorlo d’uovo, carne, pesce, formaggio, germe di grano);
  • manganese (cereali, frutta secca, aromi e spezie
  • vitamina B8 (fegato, latte, legumi freschi).

Quindi mai eliminare alcuni nutrienti dalla nostra alimentazione (a meno che non siano causa di intolleranze o allergie). 

quale integratore unghie
La salute delle unghie inizia da un’alimentazione corretta – Fonte: Pixabay

Dalla natura: la pappa reale

Per chi non sa quale integratore unghie usare e desidera ricorrere a rimedi naturali, un’ottimo alleato è la pappa reale. E’ ricca di proteine, vitamine, minerali, zuccheri altamente assimilabili e acidi grassi sani. Il ricostituente naturale per eccellenza. Migliora l’umore, il tono muscolare, la forza fisica; contribuisce alla crescita sana e veloce di capelli e unghie. 

quale integratore unghie
La pappa reale, alleata naturale delle unghie – Fonte Instagram @bibliotecalavigna

Elemento molto importante per chi ha problemi di linea: bisogna sfatare il mito che fa ingrassare, perché forse non tutti sanno che la pappa reale contiene la lecitina: stimola la funzionalità del fegato e la digestione e abbassa il colesterolo. Le unghie torneranno a posto velocemente, e il girovita non ne risentirà.

I consigli dell’erborista

Quale integratore unghie usare? In erboristeria si possono trovare diversi rimedi molto validi: ad esempio Biokesil Unghie. Una formulazione a base di Zinco, Equiseto e Bamboo: ricco di estratti vegetali, minerali, vitamine e aminoacidi. Ne va assunta un capsula al giorno per un mese con un bicchiere d’acqua. Migliorerà sensibilmente lo stato delle unghie ed esse torneranno lucide, forti e resistenti.

Se insieme alle unghie anche i capelli sono deboli e opachi, la soluzione è Biokap Miglio Donna: un complesso multivitaminico da utilizzare in casi estremi di capelli sfibrati e tendenti a cadere o a spezzarsi e fragilità ungueale: una capsula due volte al giorno da assumere con acqua, té o succo di frutta. Una vera terapia d’urto.

Biokap, benessere completo per capelli e unghie - Fonte: Instagram @biokapslovakia
Biokap, benessere completo per capelli e unghie – Fonte: Instagram @biokapslovakia

Parafarmacia: quale integratore unghie?

Anche in parafarmacia si possono trovare diversi integratori per le unghie. Da Arkopharma, Arkocapsule Equiseto: una pianta che contribuisce al nutrimento dei tessuti connettivi, migliora l’aspetto di unghie e capelli e favorisce anche il drenaggio dei liquidi in eccesso.

Un altro integratore alimentare molto valido proposto dal brand è Arkocapil capelli e unghie. Un trattamento intensivo di 3 mesi: fortifica e restituisce forza e brillantezza alle unghie e ai capelli. 

quale integratore unghie
Arkocapil di Arkopharma, trattamento d’urto per unghie e capelli – Fonte: Instagram @nakyung_07

Ovviamente anche quando si è deciso quale integratore unghie usare bisogna tenere presente che va utilizzato unito a una dieta sana ed equilibrata, e che non va mai assunto in sostituzione di determinati alimenti.

In conclusione, l’associazione di alimenti ricchi di nutrienti uniti agli integratori giusti, in breve tempo farà tornare le unghie al loro naturale splendore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here