“Questo è il mio modo di aiutare le donne”

Life Coach
Life coach e problem solver, mamma, moglie, amica, Alessia Marchini è una donna per le donne, pronta ad affiancarle in ogni momento

Sul tuo sito hai scritto: “”Sei tutti i limiti che superi”. Ce ne puoi parlare? Come metti in pratica nella tua vita questo aforisma?
Spesso ci autosabotiamo, sono i nostri condizionamenti, i nostri blocchi interiori, le nostre paure a farlo, a impedirci davvero di essere noi stesse, di liberare la nostra vera essenza. Il mio lavoro è anche questo, aiutare le mie ragazze a superare tutti i loro blocchi che impediscono di vivere la vita che vogliono e goderne a pieno. Come dico sempre, la felicità è una scelta e l’infelicità anche, dipende dal tuo “pensiero automatico”: lui è la miccia da cui parte tutto, le tue emozioni e le tue azioni che andranno a determinare la qualità delle esperienze che vivi. Agire sulle nostre modalità di pensiero ci permette e mi permette ogni giorno di affrontare la vita in modo diverso, più leggero, sereno, privo di “sensi di colpa” che sciupano ogni momento perché non ti senti mai a posto. Soprattutto una mamma, se sei al lavoro pensi ai bimbi e sei con i bimbi ma dovresti fare questo e quell’ altro, è come se vivessimo sempre nel futuro o nel passato in quello che avremo potuto fare e che dovremo fare, senza godere del presente e senza sfruttarne e coglierne ogni opportunità. Ecco il coaching ti restituisce il tuo presente, il tuo “qui e ora”, il controllo e la gestione delle tue emozioni.

Come sei riuscita a declinarlo nel tuo lavoro di life coach?
Ho iniziato questo percorso per me stessa, i primi corsi di pnl e coaching li ho cominciati quando avevo 17 anni e non pensavo proprio di diventare una life coach. Io volevo risolvere me, volevo godere di una vita che mi sembrava di sfiorare, ma non riuscire mai ad afferrare, volevo riuscire a esprimere ciò che sentivo dentro di me, ma non mi era concesso. Da chi? Da me stessa. Temiamo tutti il giudizio esterno, ma quello più spietato è quello dentro di noi. Ogni corso mi cambiava dentro e scoprivo nuove parti di me. La vita era completamente diversa, non è che non ci fossero più problemi, ma era diverso il modo di affrontarli e gestirli. Così mi sono appassionata tantissimo. Quando ho risolto tutti i miei problemi, ho deciso che sarei diventata una life coach, volevo dare a tutti ciò che io avevo inseguito per 12 anni, provando e sperimentando professionisti di ogni genere. Ed eccomi qui, affinché la mia esperienza sia la scorciatoia per tutte le mie meravigliose donne.

Qual è il tuo ruolo in Mamma App?

In Mamma App seguo le mamme in tutte e tre le fasi, sia in un momento difficile come quando desideri tantissimo un figlio che purtroppo non arriva, sia durante la gravidanza, sia dopo. Non nasciamo “mamme” eppure pretendiamo da noi stesse che tutto sia automatico e naturale, che tutto sia “perfetto” come ce lo siamo immaginate. Quando partoriamo, a volte, il castello di cristallo si rompe, le aspettative che avevamo non sono esaudite e ci attribuiamo la “colpa” di quelle sensazioni. Io aiuto le mamme a godere della gravidanza e della maternità concedendosi di essere la “mamma” che vogliono, giusta per se stessa, e non per ciò che ci hanno insegnato. Insegno la libertà e il controllo delle nostre emozioni che ti permettono di essere semplicemente te stessa, liberamente donna, perfettamente imperfetta meravigliosa così come sei. Questo ti restituisce l’equilibrio e la capacità di gestire anche lo stress che un momento così complesso come la nascita di un figlio ti dà.

Alessia Marchini è una high performance coach, laureata in “scienze e tecniche psicologiche” all’università di Parma. Ha frequentato numerosi corsi di coaching e pnl, quali “comunicazione adulto bambino”, “comunicazione e tecniche di vendita”, “public speaking”, “ombra, integra le risorse che hai perduto di te stessa” e l’abilitazione alla pratica del coaching attraverso la scuola S.F.E.R.A. coaching a Torino di Giuseppe Vercelli. Collabora dal 2015 con la società americana “advanced mind management”, occupandosi di coaching nel settore sportivo, e life. Fondatrice di “perfettamente imperfetta” community tutta al femminile, si occupa delle donne e di ragazzi e ragazze dai 13/14 anni in su, aiutandoli attraverso il coaching a raggiungere i propri obiettivi, superare momenti difficili, e/o di cambiamento, quali ad esempio la maternità, separazioni, cambi di lavoro, trasferimenti, problemi scolastici o di socializzazione. Alessia aiuta a esprimere la “miglior versione di se stessi”, liberare le potenzialità, superando blocchi e convinzioni limitanti che non permettono di raggiungere i desideri e vivere la vita che si vorrebbe. Aiuta ragazzi e ragazze a superare l’adolescenza e tutto ciò che ne consegue, difficoltà di socializzazione, difficoltà nel gestire il giudizio degli altri, problemi di poca autostima che limitano la vita e la possibilità di esprimersi al meglio, problematiche nella gestione familiare o scolastica (bullismo, body shaming), aspettative e stress. Aiuta le donne “mamme” o future mamme a vivere e godere al meglio del ruolo, dell’essere mamma, senza “soffocare” in un mare di aspettative e sensi di colpa che ci impediscono di esprimere al meglio il nostro essere. Coach e problem solver, mamma, moglie, amica, Alessia è una donna per le donne, pronta ad affiancarti in ogni momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA