È bowl-mania: 5 ricette (dolci e salate) per un piatto unico healthy e di tendenza

Perfette per il pranzo o per la cena se salate, golose per la colazione se dolci: ecco le ricette da provare per preparare le bowl, trend food del momento.

Foto: Pexels

Le chiamano Healty Bowl e sono il piatto unico che mettono d’accordo tutti coloro che desiderano mangiare bene, in modo sano e con gusto. La bowl-mania, negli ultimi anni estremamente in voga tra le star di Hollywood e ormai un trend food anche da noi, concilia benessere e tendenza. In sostanza, si definisce “bowl” una ciotola piena di alimenti e ingredienti abbinati tra loro, ma in modo molto diverso rispetto alla classica insalatona. Prima di tutto esiste una proporzione da rispettare: la base solitamente è data dagli ortaggi, cui aggiungere cereali (meglio se integrali) e proteine a scelta tra vegetali o animali (dalle uova al pesce, passando per il pollo o il tacchino).

La bowl va composta sistemando gli ingredienti vicini ma separatamente, senza mischiarli tra loro (a meno che non si tratti di una Smoothie Bowl). Solitamente si tende a rispettare una certa armonia cromatica, creando una sorta di disegno.
Il vantaggio delle bowl, da consumare a casa come al ristorante, è la praticità di inserire nello stesso pasto e nello stesso piatto tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno. Ottime da consumare a pranzo o a cena in versione salata, a colazione o per lo spuntino pomeridiano se dolci, le bowl sono veloci e facili da preparare.

Foto: Pexels

Ecco 5 ricette da cui prendere spunto.

Bowl all’avocado

Preparare una porzione di quinoa (circa 80 g) e lessare dei fagioli (100 g), cui aggiungere 1 zucchina, 1 carota e 1 peperone tagliati a fettine sottili. Sbucciare 1/2 avocado e tagliarlo a fette grossolane.
A questo punto, bisogna assemblare la bowl: su un lato la quinoa con il curry, poi avocado, zucchina, carota e peperone. Dall’altro lato, invece, i fagioli lessi.
Una spolverata di sale e pepe, un filo d’olio e la bowl è servita.

Bowl ai mirtilli

Per la colazione ecco una Smoothie Bowl ai frutti rossi, ottima per iniziare la giornata con una forte carica antiossidante.
Mescolare lamponi e succo d’arancia. Unire i mirtilli (consigliamo di usare 100 g di entrambi i frutti) e dello yogurt bianco, miscelando fino a ottenere una crema.
Per ultimare la bowl, guarnire con bacche di goji o müesli.

Foto: Pexels

Bowl riso e noci

Dopo aver fatto cuocere il riso (circa 150-200 g), mescolare del latte di cocco con amido di mais, brodo di verdure (preparato in precedenza) e curry (2 cucchiai). Mescolare il tutto portando a ebollizione, fino a ottenere una salsa.
A questo punto occorrono dei broccoli a rosette da tagliare a fettine sottili e fagiolini lessi.
Disporre nella bowl tutti gli ingredienti, aggiungendo noci e germogli di soia. Ultimare la preparazione con la salsa di cocco al curry.

Bowl banana e cacao

Sbucciare una banana, tagliarla a fettine e frullarla con yogurt greco, miele e cacao amaro. Procedere versando lo smoothie nella bowl, guarnendolo con bacche di goji, gocce di cioccolato fondente e granella di pistacchi. Si possono aggiungere tantissimi altri ingredienti, dalla frutta secca alle scaglie di cocco!

Foto: Pexels

Bowl pollo e zucca

In una padella scaldare l’olio e fare appassire le cipolle e la zucca. Unire il riso e il curry per farli insaporire e bagnare con brodo di verdure (preparato in precedenza) e latte di cocco. Dopo aver fatto cuocere il tutto per 15 minuti, procedere con la cottura del pollo, da tagliare poi a pezzetti. Guarnire la bowl con del coriandolo per un piatto salutare e raffinato, perfetto da servire agli ospiti.

Da accompagnare rigorosamente a uno smoothie detox! E voi, vi siete già convertite alla bowl-mania?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here