Feng Shui camera da letto o meglio la vostra stanza è posizionata ed arredata in modo da creare l’equilibrio tra lo Yin e lo Yang?

Se cercate sogni tranquilli per vivere meglio e più sereni, la tradizione orientale ci suggerisce delle piccole regole da applicare nell’arredo.

Feng Shui camera da letto: colori e posizionamento

Secondo il Feng Shui la camera da letto è la stanza dove tutto ha origine e dove bisogna trovare la calma assoluta.

Il corretto posizionamento e la scelta dei colori delle pareti o degli oggetti può influire sul sonno e sul nostro benessere psicofisico.

Ma non è solo la posizione del letto a determinare l’armonia nella stanza, anche la scelta dei colori e di alcuni oggetti influiscono sul perfetto equilibrio.

Piccole regole da seguire

Nel Feng Shui la posizione della camera da letto nella casa è il primo step da seguire, ancor più di quella del letto.

La camera, che spesso rappresenta il nostro “rifugio”, non deve mai trovarsi in corrispondenza della porta d’ingresso: il sonno potrebbe essere disturbato e agitato.

Feng Shui camera da letto

Piantina alla mano, per ritrovare l’energia e il giusto riposo, la camera da letto deve trovarsi lontano dall’ingresso principale, l’ideale è una percorrenza che comprenda almeno tre angoli retti.

Così facendo lo Yin e lo Yang sono bilanciati ma il materiale del letto, i colori e gli oggetti sono altrettanto importanti per trovare la calma.

Gli elementi fondamentali

Un’altra regola fondamentale è quella di evitare oggetti pesanti sulla testa del letto, bandite mensole o quadri che non infondono sicurezza. Il legno va privilegiato sia per la struttura del letto che per le lampade, meglio abat-jour, da tenere rigorosamente sul comodino con luce soffusa.

La camera inoltre dev’essere completamente sgombra e ordinata, questo perché dobbiamo avere la sensazione di calma e tranquillità; stesso discorso per tutti gli apparecchi elettronici che vanno spenti magari staccando la spina.

Infatti i disturbi elettromagnetici influiscono sul nostro corpo e possono causare disturbi del sonno, attenzione quindi anche al wifi che va riattivato solo al mattino.

I colori devono essere assolutamente tenui ed in armonia con l’arredo della stanza: da privilegiare le tinte pastello come il celeste o il verde.

Un’azione rilassante che può derivare anche da tinte naturali come il beige, tonalità calde anche per le vernici come quelle di Ecos pensate per il Feng Shui.

Se amate, invece, colori più sgargianti scegliete l’arancione o il giallo che ricorda l’energia del sole.

Piccoli step da seguire per avere una camera da letto dove il Chi, l’energia positiva, possa fluire liberamente e regalarvi la giusta armonia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here