Come organizzare tempo libero? Ascolta il tuo cuore.

Non ci sono né ricette né regole che tengano. Come organizzare tempo libero dipende solo dai nostri desideri e da quanto ci rende felici quello che facciamo.

Tempo libero

Quanto è prezioso il tempo libero è cosa assolutamente nota. E lo è da almeno due punti di vista. E’ prezioso perché, tendenzialmente, è poco. O, meglio, meno di quanto vorremmo averne. Per questo è molto importante non perdere il tempo “ordinario” e dilatare così quello “libero”.

In questo post, per esempio, potente trovare qualche utile consiglio che vi permetterà di risparmiare il vostro tempo con un po’ di metodo e di volontà. In secondo luogo, il tempo libero è prezioso perché è quello che, più di ogni altro, può essere appagante, rigenerante, divertente, generoso. Insomma, portare felicità. Con tutti i riflessi che questo può avere sulla nostra vita.

Ebbene, se dunque tutto ciò è vero, come organizzare tempo libero senza perderlo è una domanda fondamentale, direttamente connessa alla qualità della nostra vita. Cosa fare dunque? Non servono ricette particolari, né ci sono delle regole precise da seguire. Occorre soprattutto ascoltare sé stessi, i propri desideri e le proprie inclinazioni. E non temere di seguirle. Il resto verrà da sé.

Come organizzare tempo libero: cosa desideriamo veramente?

Organizzare il tempo libero significa prima di tutto sfruttarlo al meglio. Senza sprecarne nemmeno un minuto.

In questo senso non esiste una attività “buona” ed una “meno buona” da fare durante il vostro tempo libero. Esistono le cosa che “ci appagano” e quelle che non lo fanno. Questo, in fondo, è l’unico criterio di scelta. Dormire profondamente ed a lungo dopo un intenso periodo di stress, di lavoro o di frenesia può essere un ottimo modo per impegnare il tempo libero. Esattamente allo stesso modo in cui sarebbe un ottimo modo quello di dedicarsi ad uno sport estremo scaricando tutta l’energia possibile.

L’organizzazione “ideale” del tempo libero è dunque funzione, prima di tutto, di una semplice e fondamentale domanda. Cosa desideriamo veramente? Interessante notare come questo approccio si riveli assai intuitivo e ci costringa ad essere sinceri con noi stessi. Cosa non sempre facile.

Come organizzare tempo libero: curiosità e desiderio

Non dobbiamo avere timore dei nostri desideri. L’uomo ha sempre seguito la propria curiosità ed il proprio desiderio per andare dietro al proprio cuore. E’ così che ha, piano piano, scoperto il mondo.

Dedicare il tempo libero seguendo questa semplice ricetta diventerà una esperienza interessante. E la cosa divertente sarà scoprire che non sarà solo una cosa “per sé”. La propria passione, infatti, quando è vera incuriosisce e trascina gli altri.

Molti hanno iniziato ad andare in bicicletta, a fare jogging, a leggere, a cucinare, ad andare a teatro, a fare volontariato o a coltivare piante da frutto seguendo la passione di altri. Perché la gioia è contagiosa…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here