Come investire tempo libero? Rendendolo “produttivo”

Non solo in senso materiale. Come investire tempo libero può significare anche riscoprire antiche passioni, vecchie amicizie e rinsaldare i propri affetti.

Shutterstock
Foto di Shutterstock

Come investire tempo libero? Rendendolo “produttivo”. Un termine interessante e complesso che la lingua italiana usa con raffinate e sottili sfumature. In generale, comunque, se riferito al tempo questo termine ha più o meno il significato di “renderlo produttivo“. Da tutti i punti di vista.

Se poi il tempo non è quello “obbligato” del lavoro e della sfera professionale nelle quali il tempo è “produttivo” per definizione – molti come saprete sostengono non senza ragione che “il tempo è denaro” – ma quello “libero”, la faccenda si fa ben più interessante.

Come investire tempo libero è quindi una questione interessante da affrontare. Perché ne va espressamente della qualità del tempo libero e, di conseguenza, della qualità della propria vita. Cerchiamo dunque di indagare brevemente questo tema per capire che cosa significa “investire” il proprio tempo libero.

Come investire tempo libero: investire “guadagnando”

Un primo aspetto da analizzare è certamente quello più venale. Ma non per questo da disprezzare. Pecunia non olet, dicevano i romani. Parliamo del denaro. Il proprio tempo libero – o meglio, le proprie passioni – possono diventare un mezzo per guadagnare.

Spesso le cose che amiamo particolarmente sono quelle che facciamo meglio e che quindi possono diventare interessanti anche per gli altri. Cominciare a scrivere, per esempio, per riviste specializzate o per pagine web dedicate a ciò che più amiamo fare nel tempo libero può essere una prima e più semplice idea.

Sia la pesca, il collezionismo, il ballo piuttosto che lo sport, chi sa scrivere decentemente può facilmente sfruttare le proprie conoscenze in questo semplice modo

Come investire tempo libero: investire su sé stessi

La più grande ricchezza che ciascuno di noi possiede è la propria vita. E per questo, niente può rendere più produttivo il tempo libero se non investire su sé stessi. Scommettere su di sé. Per esempio, arricchendo le proprie capacità, le proprie conoscenze  la propria cultura.

E non necessariamente per farci dei soldi, ma anche e soltanto per il piacere di farlo. Riprendere studi interrotti da tempo, dedicarsi a ricerche e studi o semplicemente curare la propria salute ed il proprio benessere sono modi semplici e diretti per investire al meglio il proprio tempo libero.

Come investire tempo libero: investire sugli altri

Stare bene con sé stessi è una cosa fondamentale. Senza la quale la vita è certamente meno bella. Ma per essere felici la cosa non basta. L’essere umano è fatto in modo tale che è felice se sta bene con sé e, contemporaneamente, con gli altri.

Insomma, se si sente voluto bene e se, in fondo, “vuole” bene. Un ottimo modo di rendere produttivo il tempo libero è quindi quello di investire sugli altri. Coltivare i rapporti, familiari o di amicizia e magari riallacciarli se il tempo li ha sfilacciati è sicuramente un investimento che si rivelerà di grande successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here