Federica Nargi ha sempre avuto buon gusto. Non c’è quindi da stupirsi se un brand giovane e dinamico come I Am Bikini le abbia chiesto di collaborare. E non tanto come modella, bensì come designer. La showgirl (Velina di Striscia la Notizia dal 2008 al 2012) ha infatti firmato ben due capsule collection di costumi. Una è attualmente nei negozi, mentre la seconda è appena stata presentata a Milano.

Federica Nargi per I Am Bikini

Come nasce questa nuova capsule collection?
Mi sono ispirata a Formentera, che è il mio posto del cuore ormai da dieci anni. Quindi i vari capi prendono i nomi dai luoghi e dalle particolarità dell’isola spagnola, dalle sue varie anime. I sette modelli si chiamano: #Poseidonia #Gecko, #Aigua, #Tahiti, #Animanera, #Tanga e #Lucky.

Che differenze ci sono rispetto a quella del 2018, attualmente nei negozi?
Nella prima mi sono sbizzarrita, nei modelli come nelle fantasie. Ora, con un po’ più di esperienza, ho preferito dare una certa unicità alla collezione. Quindi largo spazio alla tinta unita, ma anche con un bel tocco di lurex. Il fil rouge è la semplicità.

A che donna si rivolge con le sue creazioni?
Ho cercato di realizzare costumi che potessero piacere e stare bene a tutte. Ho persino riscoperto la bellezza e la comodità del costume intero, che è fantastico per noi mamme.

Federica Nargi protagonista dell'evento I Am Bikini (Photo Courtesy: Press Office)
Federica Nargi protagonista in versione designer dell’evento I Am Bikini (Photo Courtesy: Press Office)

Federica Nargi e l’esperienza da designer

Quando le è stato chiesto di firmare una linea di costumi come ha reagito?
Ho iniziato a collaborare con I Am Bikini come testimonial. Poi, quando mi è stato chiesto di fare da designer, ho accettato subito. Non ci ho pensato due volte.

Le piace creare abiti?
Devo dire di si, è stimolante e divertente. Poi ci tengo a partecipare ad ogni fase: per esempio ho scelto personalmente i tessuti, passando un giorno intero in azienda.

Potrebbe essere per lei una sorta di piano b?
Non credo, dato che la mia professione è un’altra. Però mai dire mai. Chi può sapere cosa riserva il futuro.

A proposito: prossimi progetti in tv o altro?
Sono in fase di work in progress. Dei progetti per la prossima stagione (tra settembre e gennaio) ci sono, ma è ancora presto per parlarne.

Cos’è per lei l’eleganza?
Per me la parola eleganza si associa a semplicità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here