“Banana Bread”, ecco una speciale ricetta della chef Sonia Peronaci

Sonia Peronaci
Sonia Peronaci coltiva sin da piccola la passione per la cucina, che da sempre scorre nelle sue vene. Nel 2006 la grande intuizione: decide di unire le sue più grandi passioni, il web, nelle cui potenzialità crede sin da subito ma una realtà purtroppo ancora agli albori e a cui le aziende guardavano con una certa diffidenza, e la cucina; con il compagno fonda così GialloZafferano.it, destinato a diventare il numero uno dei siti di riferimento nel panorama italiano e non solo. Lasciata la collaborazione con GialloZafferano, nel 2015 Sonia intraprende una nuova avventura con Soniaperonaci.it
“Ogni scusa è buona per gustare un bel dolce fatto in casa! La particolarità del banana bread è proprio l’utilizzo di banane nell’impasto, con la possibilità di sfruttare le banane molto mature che spesso in casa non piacciono a nessuno. Mi ero sempre chiesta, guardando le fotografie di questo dolce che circolano sul web, come fosse possibile ottenere quel bel decoro “bananoso” in superficie senza far annerire i frutti. Nel corso del tempo ho cercato, ho provato e finalmente ho scoperto come fare per ottenere un risultato davvero perfetto. Vuoi saperlo? Allora non ti resta che leggere la ricetta, ho scritto tutto apposta per te” – spiega Sonia Peronaci, fondatrice prima di GialloZafferano.it e nel 2015 di soniaperonaci.it. 
 
Preparazione: 15 min. 
 
Cottura: 65 min. 
 
Difficoltà: facile 
 
Ingredienti per uno stampo da 30 cm x 10 cm
 
Banane Mature 3 (600 G Con La Buccia, 400 G Di Polpa)
Farina 260 G
Zucchero 150 G
Miele 20 G
Lievito 16 G
Bicarbonato 1 G
Sale Fino 1 G
Cannella In Polvere 1 Cucchiaino (Circa 1 G)
Noci (Anche Pecan) Tritate Grossolanamente 100 G
Uova Medie 3
Burro Sciolto 115 G (Oppure Stesso Peso Di Olio Di Semi Di Girasole)
Vaniglia 1 Bacca
Gocce Di Cioccolato (Facoltativo) 100 G
 
Per guarnire
 
Banane non troppo mature 2 fette sottilissime
Succo di limone q.b.
Marmellata di albicocche 1 cucchiaino
 
Procedimento
 
• Questa ricetta è tanto semplice quanto buonissima. Trita grossolanamente le noci e tienile da parte. Sbuccia le banane e riducile a purea, tieni da parte anche queste. In una ciotola capiente rompi le uova intere.
 
• Unisci alle uova anche i semini interni della bacca di vaniglia, il miele, mescola bene e unisci le banane schiacciate. Fai sciogliere il burro a fuoco dolce e, non appena si sarà raffreddato un po’, versalo nel composto di uova e banana (oppure unisci l’olio di semi). Mescola bene. 
 
• Ora, unisci in una ciotola gli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero, bicarbonato, sale e cannella.
 
• Incorpora le polveri al composto precedente, mescolando prima con una spatola e aggiungendone poche per volta per evitare la formazione di grumi. Unisci anche le noci tritate e mescola per bene. Ungi lo stampo con lo spray staccante oppure spennellalo con del burro ammorbidito e infarinalo.
 
• Versa il composto nello stampo, per livellarne poi bene la superficie poi occupati della guarnizione: taglia il più sottile possibile due fettine di banana, appena tagliate irrorarale con succo di limone e poi ungile, usando i polpastrelli, con confettura di albicocche o gelatina spray*.
 
• A questo punto disponile sulla superficie del plumcake sfalsando l’una con l’altra e poi inforna il dolce. Cuoci il banana bread in forno statico preriscaldato a 175° per circa 50-60 minuti.
 
• Prima di sfornarlo fai la prova stecchino.
 
• Puoi servire il banana bread anche tiepido, accompagnandolo ad una pallina di gelato!
© RIPRODUZIONE RISERVATA