Che Cupido sia con voi!

Tavola
Foto di Дмитрий Дмитрий da Pixabay

Accendete una candela e preparatevi a portare in tavola la seduzione. Ecco qualche consiglio per conquistare con una cena. L’articolo di Carlotta Mariani su Voilà Magazine di Settembre.

L’arrivo dell’autunno, le giornate che si accorciano, il desiderio di passare più tempo a casa fanno sì che questa sia la stagione ideale per dedicarci di più alla nostra dolce metà. Consolidare un amore estivo, ritrovare l’intesa con il proprio partner, ricreare quell’atmosfera speciale che aveva animato il vostro amore durante le vacanze. Ma come? Accendete una candela e preparatevi a portare in tavola un’arma potentissima: la seduzione. Ecco qualche consiglio per conquistare con una cena. E non vi preoccupate se non siete delle cuoche degne di Masterchef perché abbiamo pensato anche a voi.

Il linguaggio del cibo
L’atto di mangiare è parte integrante della nostra quotidianità, un’attività che facciamo di routine, senza pensarci troppo. Eppure dietro al cibo si nascondono storie, culture, ma anche aspetti sociali, economici, identitari, filosofici e comunicativi. Pensate a quanti incontri di lavoro si fanno attor- no a una tavola. Pensate alle celebrazioni dei matrimoni, al fermarsi a chiacchierare con un’amica davanti a un caffè. Il mangiare diventa il luogo della condivisione, del confronto e dell’incontro tra persone, ma anche tra stili e abitudini alimentari diverse. Il cibo è quindi un linguaggio non verbale a tutti gli effetti, il nostro primo approccio con il mondo esterno attraverso il latte materno. Un atto d’amore che ci aiuta a relazionarci con l’esterno, ad aprirci verso gli altri in modo più spontaneo. Un istinto di sopravvivenza che lo stesso Freud aveva paragonato all’istinto sessuale.

Cosa cucinare
Sicuramente avrete già letto migliaia di articoli sugli ingredienti afrodisiaci. Funzioneranno poi davvero? Nel dubbio puntate su uno dei grandi segreti della seduzione: l’atmosfera. E la paro- la d’ordine del vostro appuntamento sensuale deve essere “semplicità”. Per mettere a proprio agio l’ospite e permettere a entrambi di portare in tavola il piatto forte o per attendere il servizio di delivery. Scegliete qualcosa di sfizioso e pratico da mangiare, anche in piedi, tra una chiacchiera e l’altra. Degli spiedini di mozzarella e verdure intervallati da qualche fettina di bresaola, una torta salata colorata da servire in tanti bocconcini oppure delle piccole polpette di gamberi o tofu. Tutte specialità che potete preparare in anticipo e servire anche fredde. La possibilità di avere qualcosa di già pronto, al massimo da scaldare è fondamentale per non interrompere il ritmo della serata. Spazio allora a dei delicati cannelloni agli asparagi, a una crema tiepida di funghi porcini o a una parmigiana di zucchine e pesto. Oppure scegliete una pasta che si cuocia in pochi minuti come le tagliatelle, da condire con una salsa leggera di gorgonzola e polvere di cacao. E mentre gustate il primo potete cuocere il secondo in forno così da avere tutto pronto al momento giusto. Che cosa potete preparare? Il filetto di salmone allo zenzero, il rollè di tacchino o delle verdure ripiene profumate alle mandorle e ai capperi per chi segue una dieta vegana. Se non avete tanto tempo (e tanta voglia di cucinare) c’è sempre l’alternativa del ricco piatto unico come un cous cous ai frutti di mare o uno speziato pollo tikki masala accompagnato da riso bianco. Mettete la portata al centro e condividetela co- me si fa nei luoghi d’origine di queste ricette, sfiorando, casualmente, ogni tanto la sua mano. Non può mancare un dolce finale a base di cioccolato, dalle note avvolgenti e seducenti. La mousse, la cheesecake in coppetta al cioccolato e fragole, la bavarese, i tartufini ricoperti di sesamo o granella di pistacchi. E per qualcosa di più originale è l’occasione giusta per le banane caramellate al forno servite con la salsa al rum.

Per leggere l’intervista completa, basta scaricare gratuitamente la versione digitale del numero di Voilà Settembre:

App Store

https://apple.co/31yoIyt

Google Play

https://bit.ly/2EJsUSY

© RIPRODUZIONE RISERVATA