Panettone charity per Genny con lo chef Renato Bosco

Genny e Renato Bosco

In occasione del Natale, Genny e Sara Cavazza Facchini, creative director del brand, hanno scelto lo chef Renato Bosco, per creare uno speciale panettone artigianale che sarà donato ai reparti Covid degli ospedali di Milano ( Sacco e Policlinico), Roma (Spallanzani), Verona ( Borgo Trento) e Napoli (Cardarelli). Un gesto solidale che vuole portare l’atmosfera natalizia con i suoi colori e sapori, in un momento storico molto difficile da un punto di vista umano e sociale. “Per me il Natale è famiglia. Il mio pensiero è continuamente rivolto ai medici e a tutti gli operatori sanitari che combattono in prima linea contro questo feroce virus e che durante questa festività non potranno essere vicini ai propri cari. Il nostro vuole essere un piccolo atto di conforto e di speranza per il futuro e l’anno a venire” – dice Sara Cavazza Facchini. Lo chef Renato Bosco, grazie alla sua continua ricerca e la passione per il lievito madre, è stato riconosciuto anche nel campo della pasticceria come esperto lievitista e i suoi prodotti sono stati inseriti ogni anno nelle varie classifiche dei pandori-panettoni. In particolare, il panettone creato per questa occasione è il primo nato dopo quello tradizionale, per coniugare la dolcezza estiva dell’amarena con il gusto deciso del cioccolato fondente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA