“Torta di Albicocche”, ecco una speciale ricetta della chef Sonia Peronaci

Sonia Peronaci
Sonia Peronaci coltiva sin da piccola la passione per la cucina, che da sempre scorre nelle sue vene. Nel 2006 la grande intuizione: decide di unire le sue più grandi passioni, il web, nelle cui potenzialità crede sin da subito ma una realtà purtroppo ancora agli albori e a cui le aziende guardavano con una certa diffidenza, e la cucina; con il compagno fonda così giallozafferano.it, destinato a diventare il numero uno dei siti di riferimento nel panorama italiano e non solo. Lasciata la collaborazione con GialloZafferano, nel 2015 Sonia intraprende una nuova avventura con soniaperonaci.it.

“Te lo giuro, se potessi te lo documenterei: appena scattate le foto alla torta di albicocche, la mia redazione ci si è fiondata sopra come un giaguaro sulla preda. È finita in quindici minuti, e non è così per dire. Finita, briciole comprese. Che soddisfazione, un dolce così genuino è in grado di tentare assai più di qualsiasi altro molto elaborato. Ormai mi conosci e sai bene che, essendo io semplice, sono per le cose semplici anche se fatte bene e con coscienza. Per questo ho lasciato le albicocche pure senza macerazione precedente, spolverizzandole solo con lo zucchero di canna prima di infornare il dolce per imbrunirle leggermente. All’impasto ho aggiunto la profumata vaniglia, che tu puoi ovviamente sostituire con un pizzico di cannella… con le albicocche è una meraviglia. Questa torta “casalinga” e impareggiabile può essere servita tanto come dessert in un’occasione particolare quanto per una merenda informale, all’aria aperta e in compagnia. Accompagnala con gelato o una bella crema pasticciera e vedrai tutti spiccare il volo. Ecco a te la mia torta di albicocche, preparala e preparati alla sua bontà – spiega Sonia Peronaci, fondatrice prima di GialloZafferano.it e nel 2015 di soniaperonaci.it.

Preparazione: 15 min.

Cottura: 40 min.

Difficoltà: facile

Torta di Albicocche
Ingredienti per uno stampo rettangolare di 30×20 cm

Albicocche 6
Ricotta 250 G
Burro 125 G
Farina 00 200 G
Zucchero semolato 125 G
Lievito chimico in polvere 10 G
Uova medie 3
Bacche di vaniglia 1
Limoni non trattati – la scorza di 1
Zucchero di canna 3 cucchiai
Sale 1 pizzico

Per la teglia

Burro q.b.
Farina q.b.

Per lucidare

Confettura di albicocche 50 g

Per spolverizzare

Zucchero a velo q.b.

Procedimento

Realizzare la torta di albicocche è semplicissimo. Parti dal burro, che deve essere ammorbidito. Lavoralo in una ciotola assieme allo zucchero semolato con uno sbattitore elettrico. Devi ottenere una crema morbida. Aggiungi ora i semini interni di una bacca di vaniglia.

Incorpora anche la ricotta, che deve essere bella compatta e non acquosa. Aggiungi le uova intere e la scorza grattugiata del limone lavato e asciugato. Lavora il composto per un paio di minuti mettendo anche la farina 00 setacciata.

Aggiungi anche il lievito setacciato e il pizzico di sale: l’impasto finale dovrà risultare abbastanza corposo.

Imburra la teglia. Infarinala battendo la teglia sui bordi per coprirla bene. Stendi l’impasto al suo interno

Lava e asciuga le albicocche. Dividile a metà per estrarre il nocciolo. Distribuiscile sull’impasto, lasciando la parte che ospitava il nocciolo in vista. Spolverizza lo zucchero di canna sulle albicocche e inforna la torta in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti. Una volta sfornata, lasciala intiepidire.

Lucida la frutta. Ti basterà setacciare o lavorare un po’ la confettura di albicocche e stenderla poi con un pennello da cucina. Completa con lo zucchero a velo. La tua torta di albicocche è pronta!

Sonia Peronaci coltiva sin da piccola la passione per la cucina, che da sempre scorre nelle sue vene. Nel 2006 la grande intuizione: decide di unire le sue più grandi passioni, il web, nelle cui potenzialità crede sin da subito ma una realtà purtroppo ancora agli albori e a cui le aziende guardavano con una certa diffidenza, e la cucina; con il compagno fonda così giallozafferano.it, destinato a diventare il numero uno dei siti di riferimento nel panorama italiano e non solo. Lasciata la collaborazione con GialloZafferano, nel 2015 Sonia intraprende una nuova avventura con soniaperonaci.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA