Il regalo per il Natale 2020? Un cofanetto per “allenarsi” a essere felici

Lucia Giovannini

Di fronte a un imprevisto una persona può chiedersi due cose: “Perché tutte a me?” o “Ciò che mi sta accadendo può essere un’opportunità?”. La qualità della nostra vita dipende essenzialmente da due fattori: come comunichiamo con il nostro mondo interiore e come lo facciamo con il mondo esterno. Le domande sono fondamentali in entrambi i casi perché sono la base per una buona conversazione. Dopo aver accompagnato i suoi lettori in un cammino verso la felicità indipendentemente da tutto con il suo libro, ecco che in vista del Natale Lucia Giovannini arriva in libreria con il cofanetto “Il permesso di essere felice” – Le carte”. 52 carte, ognuna con una domanda e una suggestiva illustrazione originale per aiutarci a riflettere e a comprendere le nostre dinamiche psicologiche e farci formulare risposte positive, in grado di darci l’energia e il giusto approccio alla vita.

Un mazzo di carte che rappresenta un percorso concreto e applicabile nella vita quotidiana e che trae ispirazione da diversi insegnamenti che Lucia Giovannini ha maturato nei suoi trent’anni di esperienza. Domande che tutti almeno una volta nella vita ci siamo posti, ma che spesso rimangono prigioniere dentro di noi e non trovano le risposte giuste o un’applicazione pratica. In che modo stai lasciando che il passato definisca il tuo futuro? Cosa faresti di diverso se non avessi paura? Qual è il sogno che vale la pena di essere vissuto? Che atto di gentilezza puoi fare oggi? Come puoi dimostrare il tuo amore a qualcuno? Quali scuse stai usando per non seguire i tuoi sogni? Come puoi rimanere fedele a te stesso?

Questi, e tanti altri, i quesiti veicolati dalle carte, che si possono usare individualmente o possono essere un prezioso strumento per un confronto all’interno della coppia, tra genitori e figli, nel team di lavoro, nel coaching.

Come si usano le carte?

  • Pesca la carta e leggila: scopri la domanda del giorno e prima di dare la risposta fermati e lascia che metta radici dentro di te.
  • Ripetila: Continua a farti quella domanda più volte fino a che non genera risultati positivi.
  • Ascoltala: ripeti la domanda ad alta voce per renderla ancora più potente.
  • Osservala sempre: spargi le carte per casa e, grazie al potere evocativo dei colori, dei disegni e delle domande, piano piano la loro tematica sarà sempre più presente nella tua quotidianità.

Le carte rappresentano un arricchimento e un completamento del percorso esposto dal libro della Giovannini “Il permesso di essere felice”, la lettura ideale in questo periodo storico particolarmente complicato, che aiuta a capire come riottenere il diritto alla nostra felicità. Nel libro la Giovannini approfondisce le 4 droghe della felicità – Dopamina, Ossitocina, Serotonina, Endorfine – ovvero gli ormoni responsabili della nostra felicità, e spiega i modi per riattivarli e riuscire così a essere felici indipendentemente da tutto. Il libro è una guida per liberarci dei pesi del passato che ci negano il permesso di essere felici, e un valido alleato per svelare la nostra espressione autentica e vivere una vita piena e realizzata.

Lucia Giovannini è autrice di best seller tradotti in altre 8 lingue (Le vie dell’anima, Tutta un’altra vita, Mi merito il meglio e altri). Tiene corsi e conferenze per privati e aziende in Europa e Asia. Esperta di psicologia, trainer di programmazione neuro – linguistica e direttrice dell’Isitituto italiano di Neuro Semantica, coach, è la formatrice degli insegnanti del metodo Louise Hay per l’Italia e altri paesi, ed è stata definita “la Louise Hay italiana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA