“Non è questione di forza, ma di incastro”

Martina Panagia
Martina Panagia è una attrice e conduttrice italiana, con all'attivo 15 anni di esperienza nel mondo dello spettacolo e della televisione. Arriva in Mediaset nel 2012, che le affida la conduzione, nel tempo, di tre programmi: su Italia 1 "Oltre il Limite" che tratta di maratone e di viaggi, "Primo dei Primi", programma di cucina, e X-Style, che verte su moda e lifestyle. Photo Credit: Luca Noto Atelier di Isabella Caposano

Dal 2012 conduci con successo X-Style, il programma di moda e costume su Canale 5. Come ti sei evoluta come donna e come conduttrice nel corso degli anni?

X-Style mi ha vista crescere e mi ha accompagnata in tanti periodi della mia vita. Dal 2012 a oggi ho attraversato, come tutte le donne, tanti momenti di solitudine, di tristezza, di incertezza, amori finiti male… intorno ai 30 anni avevo perso l’equilibrio, capita a molte donne. Ho vissuto l’arrivo degli “enta” come un traguardo in cui la società mi imponeva di raggiungere certi obiettivi (famiglia, lavoro stabile, figli, casa, mutuo) e, se ne mancano alcuni, è come se ti sentissi “indietro” rispetto alla media. Combatti con questo senso di incompiutezza, fino a ritrovare una stabilità e imparare ad accettare che non per forza c’è un’età in cui devi avere fatto tutto. Quando l’ho capito, ho fatto pace con me stessa e X-Style per me è stato importantissimo perché è ancora oggi l’unica cosa stabile, fissa, presente e costante in anni di grande cambiamento, in cui tutto intorno a me cambia e cambiava sempre.

Sulla tua pagina Instagram, hai scritto: “Non è questione di forza, ma di incastro”. Quale significato ha per te questo aforisma?

È la frase che mi diceva sempre mio papà quando non riuscivo a fare qualcosa. L’ho presa come linea da seguire nella vita: nel lavoro o nelle relazioni interpersonali, se desideri qualcosa è sbagliato “forzare” le situazioni a tutti i costi, perché può forse andare bene temporaneamente, ma prima o poi si spezza. Se invece provi a incastrarla, quindi a farla combaciare con rispetto e ascolto dell’altra persona/situazione, quell’ incastro è accettato da entrambe le parti, quindi è più funzionale e duraturo nel tempo. È un win-win.

Quali sono oggi i tuoi progetti per il futuro?

Beh…se tutto va bene….Mi sposo! La premessa “se tutto va bene” è fondamentale, considerando che il mio matrimonio era programmato per il 9 maggio 2020, poi annullato causa Covid. Ora, abbiamo ritrovato un po’ di speranza e lo stiamo ri- programmando. Finalmente ho riavviato i preparativi: settimana scorsa sono tornata a provare l’abito da sposa, una creazione che Isabella Caposano, la stilista, sta cucendo su di me, seguendo i miei sogni ed i miei desideri. Sarà un abito unico: Isabella lo sta cucendo con le mie misure, lo ha disegnato sui miei racconti, sulla mia personalità. Non vedo l’ora di vederlo finito. Barbara di Sinfonia Wedding, invece, la mia wedding planner, si sta occupando di riprogrammare le date, di incastrare tutti gli altri dettagli che sono finiti all’aria durante l’emergenza sanitaria. Non so come avrei fatto senza di lei. Anche i fiori, grazie a Riccardo Ciceri, come le mie speranze, stanno tornando a sbocciare nel bouquet e nei disegni di allestimento di tavole, cerimonia e location. Avremo bisogno di tanto spazio per consentire il distanziamento sociale, ma vorrei far sognare comunque i nostri invitati, grazie ai ragazzi di NoSenso DesignSensations che stanno creando un’atmosfera magica… non posso svelare di più per ora perché sarà una sorpresa per tutti! Ma vi anticipo che le loro creazioni personalizzate, con cristalli, vetro e Swarovski , lasceranno gli ospiti a bocca aperta.  Insomma, ho finalmente ricominciato a sognare quel giorno, simbolo per me di una effettiva ripartenza, un ritorno alla normalità, anche se, come per tutti, probabilmente caratterizzata da nuove regole sociali e di comportamento.

Martina Panagia è una attrice e conduttrice italiana, con all’attivo 15 anni di esperienza nel mondo dello spettacolo e della televisione. Inizia infatti la sua carriera nel 2005, conducendo il programma su Rai 2 “Cani, Gatti ed altri amici”. Da quel momento, si sono susseguite esperienze di conduzione per tutte le altre reti televisive: dal Programma su Sky canale 133 in cui in diretta si promuovevano giochi telefonici per il pubblico, passando per Rai Educational, Rai 1 e Rai 3 con programmi di intrattenimento, ALL Music come host di programmi musicali, fino al suo arrivo in Mediaset nel 2012, che le affida la conduzione, nel tempo, di tre programmi: su Italia 1 “Oltre il Limite” che tratta di maratone e di viaggi, “Primo dei Primi”, programma di cucina, e X-Style, che verte su moda e lifestyle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA