Rosso Valentine, un’icona senza tempo

Valentine typewriter for Olivetti by designers Italian Ettore Sottsass and British Perry A King (manufactured by Ing. C. Olivetti & C. S.p.A.), 1969. Gift of Eugene D. Silver, Rydal, Pennsylvania. (Photo by Indianapolis Museum of Art/Getty Images)

Chi non ha in mente l’iconica Olivetti Valentine? La macchina da scrivere, progettata nel 1968 da Ettore Sottsass e Perry A. King e presentata al pubblico l’anno successivo, è una vera e propria icona, in particolare nel colore rosso, esposta in molti musei del design a livello internazionale, tra cui alla Triennale Design Museum di Milano e al MoMa – The Museum of Modern Art – di New York nella sezione Architettura e Design. Ed è proprio grazie a questo progetto di grande valore che Ettore Sottsass esattamente 50 anni fa vinse il Premio Compasso D’Oro. Caratterizzata da un design moderno, fresco e giovanile, il suo punto di forza è stata sicuramente la trasportabilità. Il 2020 è un anno importante per le macchine da scrivere Olivetti anche perché il 27 febbraio si festeggia il 60esimo anniversario dalla scomparsa di Adriano Olivetti, imprenditore rivoluzionario che, grazie a un’opera di modernizzazione della produzione e di valorizzazione delle risorse umane che vi lavoravano, guidò il successo dell’azienda di Ivrea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA