“Così è nata la nostra web radio Stay Tuned”

Web Radio Stay Tuned
Roberta Forcolin è nata a Venezia e ha 48 anni, il suo nome spirituale è Dharmadhara. Francesca Magro, ha 31 anni e il suo nome spirituale è Padme

Quali riflessione vi sono scaturite da questo particolare momento storico?

Da anni gli scienziati ci dicevano che dovevamo cambiare direzione, cambiare i nostri usi e costumi per poterci salvare in corner, per poter salvare questa terra. Cercavano di avvisarci che stavamo arrivando ad un punto di non ritorno. Questo ci hanno detto e fatto pensare per molto tempo e noi in verità lo potevamo percepire anche dai cambiamenti climatici sotto i nostri occhi tutti i giorni. Ma da quando siamo stati costretti a rimanere a casa è successo qualcosa di miracoloso ed entusiasmante: dopo solo una settimana mi sono arrivate delle foto dei miei amici veneziani in cui si vedevano degli uccelli che non vedevamo più da molto tempo nidificare in punti assurdi come dentro gli imbarcaderi dei vaporetti in Canal Grande, sui punti di raccolta d’acqua dei pozzi in mezzo ai campielli, alle vie, foto e video di delfini tornati a nuotare nelle acque finalmente cristalline dei canali. Anche l’aria è diventata frizzantina, pulita, sana. La natura in pochissimi giorni di nostra assenza si è ripresa il suo spazio, si è rinvigorita…E allora ho pensato che noi siamo figli di questo cielo e questa terra, in noi ci sono tutti gli elementi che la costituiscono e come lei abbiamo un grande potenziale di rinascita e di forza e se non lasciamo che la paura abbia il sopravvento su di noi, ma se usiamo questa grande energia e la cavalchiamo può diventare un nostro punto di ripartenza per diventare ancora più consapevoli, ancora più forti e soprattutto noi donne, se ci risvegliamo e riconosciamo che abbiamo grandissime capacità dimenticate, inespresse, se cominciamo a sintonizzarci con il nostro sé interiore e ritorniamo a essere umani con le qualità che ci contraddistinguono, allora possiamo ancora farcela a invertire la rotta.

Ed è da queste riflessioni che nasce la web radio Stay Tuned di Dharma e Padme?

E a questo proposito, circa due settimane fa mi sono svegliata con questa idea: creare un punto geografico virtuale nel mondo, raggiungibile da tutti, con un messaggio accessibile a tutti, ma con alti contenuti spirituali e cioè riguardanti lo spirito, un “luogo” dove le persone potevano esprimersi e condividere le proprie conoscenze, offrendo uno spunto e un punto di vista diverso, una nuova prospettiva. Perché le cose accadono malgrado noi e la nostra volontà di evitarle, come questo periodo e questa pandemia, e l’unica cosa che veramente può fare la differenza per un risultato diverso e positivo sarà la nostra reazione…E una reazione diversa la puoi avere quando hai una coscienza diversa, quando qualcuno ti ha offerto uno spunto diverso, un modo nuovo di vedere le cose. La nostra grande ambizione in questo momento di isolamento forzato è quella di riuscire a prenderci per mano e uniti rimanere vicini con la parte più intensa e significativa di noi che è la coscienza, la nostra anima, che per troppo tempo abbiamo messo da parte e che comunica attraverso il cuore e il nostro intelletto, mettendo a disposizione del prossimo i nostri doni più preziosi: la luce che ci portiamo dentro e la bellezza del mondo in cui viviamo. Come diceva Marcel Proust “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”. Per trovarci: https://www.spreaker.com/show/stay-tuned-di-dharma-padme

Quale programmazione avete messo in campo e quale tematiche affrontate quotidianamente?

Noi non siamo esperte del web o di podcast e web radio, prima è arrivata l’idea, poi strada facendo, stiamo imparando come muoverci con i pochi strumenti che ci siamo ritrovate in casa da recluse! In solo due settimane questo podcast, che noi vogliamo mandare sempre in diretta live per sentirci più in connessione con i nostri ascoltatori, tutti i lunedì e venerdì dalle ore 19.00 alle ore 20.00 circa, è diventato una piccola comunità in espansione: riceviamo un sacco di mail, vocali e messaggi di complimenti veramente toccanti che ci stimolano a continuare su questa strada! La nostra programmazione sarà in continuo mutamento come dev’essere  un’idea libera di crescere ed evolversi. Quasi tutti i nostri relatori sono altamente qualificati. In breve per ora trattiamo i seguenti temi: filosofia dello yoga, psicologia, armocromia, viaggi, cucina, cristalloterapia, animali, libri, letture e scrittori, buddismo, interviste di attualità e a personaggi che hanno progetti di volontariato ed ecosostenibilità, bionaturopatia, floriterapia, ayurveda e mondo olistico e soprattutto quello che ci contraddistingue è una accurata ricerca e proposta di musica sempre nuova e da tutto il mondo di musicisti indipendenti con le loro storie.

Roberta Forcolin è nata a Venezia e ha 48 anni, il suo nome spirituale è Dharmadhara, che in sanscrito significa “colei che sostiene il Dharma”, cioè la rettitudine, ma non come la intendiamo noi occidentali, bensì intesa come dovere che ognuno di noi ha verso la propria anima, di creare una coerenza tra il nostro pensiero, la propria parola e l’azione e quindi diventare un essere cristallino e affidabile in primis ai nostri occhi. È un’inguaribile ricercatrice sempre in viaggio. Ha trascorso molti anni in Oriente dove si è diplomata come operatrice olistica ed è diventata il suo lavoro qui in Italia: da anni pratica trattamenti ayurvedici e massaggi thai e tibetani. In gioventù ha studiato musica e suonato Jazz e 6 anni fa ha creato il gruppo dei “Prema Swarupa”.

Francesca Magro, ha 31 anni e il suo nome spirituale è Padme che in sanscrito significa Fiore di Loto e proprio come questo fiore che viene considerato sacro perché pur affondando le sue radici nel fango è in grado di rimanere puro e incontaminato e di prosperare anche in condizioni di avversità. Suona le percussioni, è una farmacista e un’originale artista. La sua pagina Facebook AlteArmonie e il suo profilo Instagram “altearmoniepadmedharma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA