“I miei follower si fidano di me e per questo non voglio deluderli”

mummy.iaia
Chiara Minacciolo, classe 1981, si laurea nella facoltà di Architettura di Venezia nel 2006. Nel novembre 2015 nasce il primo bambino, Matteo e, durante la maternità Chiara inizia a interessarsi alla fotografia. Nel settembre 2017 nasce Alice e nel gennaio 2018 Chiara apre la sua pagina Instagram @mummy.iaia in cui inizia a postare quotidianamente fotografie che hanno come tema la sua vita da mamma. Attualmente la sua pagina Instagram conta più di 25 mila follower e Chiara è una delle mamme più apprezzate su Instagram per le sue fotografie

Sei architetto, fotografa e blogger: come riesci a conciliare tutte queste passioni e professioni?

Fino a prima del lockdown era tutto più semplice: i bambini restavano a scuola fino alle 16 e cercavo di organizzare e sfruttare al meglio il tempo a disposizione. Da marzo le cose sono cambiate… con i bambini a casa non è per niente semplice portare avanti il proprio lavoro e le proprie passioni. Sono stati mesi molto duri che mi hanno anche costretta a rinunciare ad alcuni miei programmi e obiettivi. Ora fortunatamente sto contando sull’aiuto dei nonni, ma spero che dal prossimo settembre tutto torni come prima in modo da avere abbastanza tempo da poter dedicare alle mie attività.

Come ti ha aiutato nella tua vita l’essere diventata mamma di due bambini?

L’essere diventata mamma mi ha cambiata molto. Prima ero completamente presa per il mio lavoro – ero responsabile comunicazione in un’azienda – e tutta la mia vita ruotava attorno a quello. Quasi sempre il mio stato d’animo dipendeva dal lavoro. Dopo aver avuto i miei bimbi le cose sono cambiate: ho rallentato con il lavoro e ho voluto dedicare parte della mia giornata a loro, lavorando così part time. Questo mi ha fatto aprire gli occhi e mi sono resa conto che nella vita non esiste solo il lavoro, ma ci sono tante altre cose belle che vanno vissute fino in fondo. Diventare mamma mi ha anche aiutata nell’organizzazione… prima avevo 24 ore tutte a mia disposizione, ora il tempo senza i bimbi è sempre poco e devo cercare di incastrare tutti gli impegni.

Qual è il senso di responsabilità che ti deriva dal fatto di avere così tanti follower?

Inizialmente non ci pensavo, ma con l’aumentare dei follower il senso di responsabilità ha iniziato a farsi sentire. Nella mia pagina Instagram cerco sempre di essere me stessa e di parlare della mia vita di mamma senza forzature. Quando propongo dei prodotti, cerco sempre di testarli prima e di far vedere ciò che veramente mi convince e mi piace, ciò che sento in linea con la mia filosofia e con la mia pagina. I miei follower si fidano di me e per questo non voglio deluderli!

Quali erano i tuoi sogni da bambina? Sei diventata la donna che volevi essere?

Da bambina sognavo un lavoro in cui mettere in gioco la mia creatività: volevo essere una disegnatrice o una stilista… Non sono diventata stilista ma architetto e in ogni caso faccio ciò che volevo: usare la creatività. Che sia per un progetto, per la composizione di un set fotografico o per dei contenuti, la creatività fa ormai parte della mia vita. Mi vedevo anche mamma di due bambini, un maschietto e una femminuccia e il sogno si è avverato. Sono sempre stata una persona timida, non avrei mai pensato di diventare influencer!

Chiara Minacciolo, classe 1981, si laurea nella facoltà di Architettura di Venezia nel 2006. Lavora per due anni in studi di architettura e design di interni per poi iniziare un cammino come responsabile comunicazione e art director all’interno di un’azienda di arredamento. Nel novembre 2015 nasce il primo bambino, Matteo e, durante la maternità Chiara inizia ad interessarsi alla fotografia. Nel settembre 2017 nasce Alice e nel gennaio 2018 Chiara apre la sua pagina Instagram @mummy.iaia in cui inizia a postare quotidianamente fotografie che hanno come tema la sua vita da mamma. Con il passare del tempo la passione per la fotografia aumenta e Chiara inizia a esercitarsi a fotografare un po’ di tutto, dalle composizioni di moda al cibo, prediligendo la tecnica dei flatlay ovvero le foto scattate dall’alto. Attualmente la sua pagina Instagram conta più di 25 mila follower e Chiara è una delle mamme più apprezzate su Instagram per le sue fotografie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA