“L’essere mamma mi ha cambiata. In meglio”

Gloria Strabla
Gloria Strabla, ha 21 anni ed è di Bergamo. All’età di 17 anni la sua vita ha preso una piega diversa rispetto alle altre adolescenti, è diventata mamma della piccola Sophia. Lei e il suo compagno hanno combattuto giorno dopo giorno per arrivare alla propria indipendenza. Nel 2017 ha aperto la propria agenzia di comunicazione e marketing e nel 2019 è nato il loro secondo amore: Nicolò

Fin da giovanissima hai avuto un grandissimo successo e seguito sui social. Qual è il tuo segreto?
Nessun segreto speciale o particolare. Sono sempre stata me stessa e ho sempre raccontato la mia vita tra alti e bassi. Soprattutto da quando è nata Sophia, avevo 17 anni, ho raccontato passo per passo la mia vita e la mia storia, per essere di sostegno a chi in quel momento stava vivendo una situazione simile.

Come ti ha cambiata l’essere diventata mamma?
Mi ha cambiata in meglio. È stato difficile, ma grazie a lei sono maturata e ho inseguito i miei sogni.

Qual è il senso di responsabilità che ti deriva dal fatto di avere così tanti follower?
Essendo un “esempio”, è importante non far vedere sempre solo le cose belle. Bisogna dare esempio e valori, senza però trasmettere solo la felicità e la vita perfetta che, come tutti, nemmeno noi abbiamo.

Quali sono oggi i tuoi progetti per il futuro?
A oggi ho ancora tantissimi progetti, sia lavorativamente parlando – il mio sogno più grande è creare una mia collezione – sia a livello familiare, come quello di coronare il nostro amore e stabilirci finalmente in una casa tanto sognata.

Gloria Strabla, ha 21 anni ed è di Bergamo. All’età di 17 anni la sua vita ha preso una piega diversa rispetto alle altre adolescenti, è diventata mamma della piccola Sophia. Lei e il suo compagno hanno combattuto giorno dopo giorno per arrivare alla propria indipendenza. Nel 2017 ha aperto la propria agenzia di comunicazione e marketing e nel 2019 è nato il loro secondo amore: Nicolò.

© RIPRODUZIONE RISERVATA