La corsa può cambiare la vita in meglio

Running
Roberto Martini, preparatore atletico e istruttore di corsa naturale

L’intervista a Roberto Martini, preparatore atletico e istruttore di corsa naturale

Quali sono i benefici per chi pratica questa disciplina?

Come primo aspetto secondo me c’è quello mentale, la corsa infatti regola il nostro sonno, favorisce il buonumore grazie alle endorfine, aiuta a curare la depressione, è un’ottima valvola di sfogo e ci regala una bella dose di sicurezza nelle nostre capacità, infatti a me la corsa sulle lunghe distanze ha aiutato a credere di più in me stesso, è grazie alla corsa se sono la persona che sono adesso e se sono arrivato fin qui a scrivere questo articolo, 10 anni fa molto probabilmente non avrei creduto in me come lo faccio adesso. Sono partito da zero come molti di voi ed ora corro gare da 100/200km no stop senza grandi problemi, per farlo è necessario conoscere molto bene se stessi e soprattutto bisogna credere nelle proprie capacità, in questo tipo di gare si affrontano momenti molto difficili dove il nostro corpo e la nostra mente si opporranno in qualsiasi modo allo sforzo che gli stiamo chidendo e cercheranno di farci fermare… affrontando questi momenti impari a conoscere te stesso, impari a controllare la tua mente, impari a non mollare nei momenti difficili e a continuare nonostante le difficoltà, tutto questo porta inevitabilmente a una crescita personale sotto ogni punto di vista e quindi ad affrontare le sfide e i problemi di tutti i giorni con una predisposizione mentale diversa. Il secondo beneficio della corsa è logicamente quello fisico, tenente presente che il nostro corpo è fatto per correre, i nostri progenitori 2 milioni di anni fa praticavano la caccia persistente, cioè rincorrevano le prede fino a farle cadere a terra sfinite, la corsa è nella nostra genetica, la corsa è uno schema motorio di base, è dentro di noi proprio come la camminata, infatti i bambini iniziano a camminare e poi a correre in modo completamente autonomo, nessuno deve insegnare ad un bambino a correre o a camminare, lo fa e basta… e quindi i benefici sotto l’aspetto fisiologico sono infiniti, il vostro cuore pomperà meglio il sangue, la vostra frequenza cardiaca a riposo scenderà, perderete peso, previene il diabete o lo tiene sotto controllo, il sistema immunitario si rinforza, mantiene la nostra muscolatura tonica nel tempo, e così via… molti medici prescrivono la corsa come terapia al posto delle medicine (molti miei allievi hanno iniziato a correre in questo modo) e tutto questo migliorerà il nostro stile di vita e allungherà la nostra prospettiva di vita.

Perché iniziare a correre?

È semplice: perchè la corsa può cambiarti la vita in meglio, all’inizio a molti può sembrare noiosa poi però nel tempo quel movimento semplice inizia ad avere un senso molto più profondo, una connessione con noi stessi, con il nostro corpo e con la natura intorno a noi che prima non avevamo… vai in un parco o in una zona verde della tua città la mattina presto, inizia facendo 2 minuti di corsa e 2 minuti di camminata per 8 volte, gradualmente aumenta fino ad arrivare a un’ora di corsa consecutiva e poi fammi sapere come stai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA