Un mito senza tempo

John Lennon
Foto di Richard Mcall da Pixabay

Sono già passati 40 anni, anche se per molti aspetti può sembrare sia successo ieri, da quando il mondo ha dato l’addio a John Lennon, uno degli artisti più amati e conosciuti di tutti tempi, nonché immagine del gruppo de I Beatles. Era, infatti l’8 dicembre del 1980 quanto il cantante venne ucciso a New York da Mark David Chapman, un fan squilibrato di 25 anni che gli sparò cinque colpi di pistola, mentre l’artista stava rientrando nella sua residenza americana. Nonostante sia passati molti anni, Lennon, insieme ai suoi compagni, è stato in grado di cambiare la storia della musica, lasciando ai posteri anche i suoi ideali e le sue magnifiche parole. Perché come diceva Lennon: “Viviamo in un mondo in cui ci nascondiamo per fare l’amore, mentre la violenza e l’odio si diffondono alla luce del sole. Quando fai qualcosa di nobile e bello e nessuno lo nota, non essere triste. Perché il sole ogni mattina offre un bellissimo spettacolo, però la maggior parte del pubblico sta ancora dormendo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA