cosa portare montagna estate
Foto Pixabay.com

Un numero sempre crescente di italiani scelgono la montagna anche come soluzione per la vacanza estiva. Ed in effetti non si può dare loro torto. Il fascino della montagna, in inverno ed in estate, rimane sostanzialmente immutato.

Anzi, le caratteristiche diametralmente diverse che le località turistiche montane hanno nelle diverse stagioni, permettono loro di essere una risposta ideale alle esigenze di tutti. Grandi e piccoli, amanti del “trekking” o estimatori della buona tavola, amici della natura o inguaribili sportivi. Insomma, una vacanza in montagna d’estate è perfetta per tutti.

Cosa portare montagna estate: prepararsi a partire

In vista di un soggiorno in quota nei mesi più caldi dell’anno, si pone dunque il problema della valigia da preparare. Che, naturalmente, deve tenere conto di alcuni elementi importanti.

Il primo fra tutti è l’inevitabile variabilità del tempo in montagna. Con grande facilità i può infatti passare da momenti di pieno caldo estivo seppure corroborato da una generale limitatezza dell’umidità che lo rende comunque piacevole, al brutto tempo che rapidamente può arrivare sia portando la pioggia che abbassando sensibilmente la temperatura.

Inoltre, è generalmente assai accentuata l’escursione termica fra notte e giorno. Cosa che occorre tenere presente nel decidere cosa portare con sé in valigia.

Cosa portare montagna estate: l’abbigliamento

La variabilità è dunque l’elemento più tipico del clima estivo in montagna. Per questo occorre essere preparati ad ogni evenienza e non lasciarsi sorprendere da quello che può accadere.

In merito all’abbigliamento, dunque, è necessario portare con sé sia indumenti prettamente estivi come magliette e calzoni corti per affrontare le giornate di sole all’aria aperta, sia altri più pesanti in grado di coprirci quando per un motivo o per l’altro la temperatura scende.

E’ buona cosa portare con sé maglioni di diversa pesantezza, da quelli “primaverili” da indossare alla sera in caso di bel tempo, a quelli più pesanti indispensabili nei giorni in cui prevale un clima freddo. In valigia non può mai mancare un k-way, da portare sempre con sé per evitare gli imprevedibili e repentini cambiamenti del tempo, nonché una giacca a vento di quelle da “mezza-stagione“, sempre utile.

Cosa portare montagna estate: calze, scarpe ed accessori

Importantissimo anche prevedere una abbondante scorta di calze di vario tipo, lunghe e corte. Dato che il trekking è certamente una delle più comuni e divertenti opzioni che la montagna estiva ci offre, è importante portare calze adatte a questa attività, prevedendo almeno due paia per ogni giornata di permanenza, nel caso non si possano lavare in loco.

Altrettanto importanti sono le calzature. Accanto alle classiche calzature “da passeggio”, non possono mancare le scarpe da trekking o gli scarponcini da montagna, indispensabili per muoversi in sicurezza nei sentieri e nei boschi di cui le nostre montagne sono piene. Un ultimo accenno agli accessori. Il sole montano non perdona ed è assolutamente indispensabile portare con sé un cappello o una bandana per proteggere il capo.

Così come sono quasi indispensabili gli occhiali da sole, specie si si prevedono gite in luoghi esposti o ventosi. Un capiente ma compatto zaino da utilizzare nelle uscite è fondamentale per portare tutto l’occorrente, compreso – per massima sicurezza – un seppur essenziale kit di primo soccorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here