Luoghi da fiaba: Vipiteno in Trentino Alto Adige

Vipiteno
Foto di Fred Pöschl da Pixabay

Cittadina alpina e medievale di circa 7 mila abitanti, è un centro molto importante dell’alta Valle Isarco ed è situata a una quindicina di chilometri dal confine austriaco. Include anche le frazioni di Ceves, Tunes e Novale ed è l’ideale per gli amanti dei paesaggi montani mozzafiato, della natura e, in generale, dello sport, del benessere e del relax. Per scoprirla si può partire dalla piccola Chiesa di Santo Spirito e dalle residenze borghesi, per proseguire poi con la Torre delle Dodici, alta 46 metri, che separa la parte vecchia da quella nuova, e arrivare fino al Museo Multscher e al Museo Civico. Interessanti anche i dintorni, tra cui da segnare le Cascate di Stanghe, situate vicino a Racines, e le Miniere di d’argento, piombo e zinco di Ridanna Monteneve. Per gli amanti, invece, dei sapori tipici non è possibile non prendersi una pausa per assaggiare le tipiche specialità altoatesine, come i canederli, il capriolo ai mirtilli, gli spatzle o i gnocchetti tirolesi, lo zelten, un dolce a base di frutta secca e canditi, e il tipico strudel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA