Il cappello adatto a ogni forma del viso: modelli, taglia e regole di bon ton

Possiamo valorizzare il nostro volto indossando il copricapo giusto per noi. Scopriamo quale forma scegliere per quest'estate.

cappelli come portarli
Photo Credits: Getty Images

Quante volte vi sarete guardate allo specchio con indosso un cappello pensando: «mamma mia come mi sta male.. questi cappelli come portarli?». Credere che il cappello sia un accessorio non adatto a noi è sbagliato, perché tutte possiamo indossarne uno.

Il segreto è scegliere il modello più adatto alla nostra forma del viso e al nostro stile.

Infatti, il cappello, sia d’inverno che d’estate, serve a valorizzare non solo il look ma anche i tratti del viso, equilibrando la nostra immagine. Non possiamo dunque rinunciare a un accessorio così speciale, che quest’anno è anche un vero must have per l’estate.

Cappelli come portarli in base al nostro viso

Le più fortunate sono coloro che hanno la forma del viso regolare, perchè possono sbizzarrirsi con qualsiasi tipo di cappellino.

Cappelli come portarli in base alla forma del viso
Foto Getty Images

Se il nostro viso è ovale, possiamo optare per esempio per un cappellino di cotone con visiera morbida da indossare al mare.

Molto carino per l’estate è il baschetto vintage di paglia, da usare non solo in spiaggia ma anche in città e in ufficio.

Sui volti più squadrati servono cappelli che possono addolcire i tratti del viso. Per esempio i modelli con la tesa larga, come il panama, vanno benissmo.

Anche il cappello floppy può fare al caso vostro, con la sua ampia falda modellabile, che arriva ad altezza occhi.

Quando il nostro viso ha la forma allungata, il cappello ideale dovrebbe avere una forma che tende ad accorciare la figura.

Il cappello con la visiera rigida, in stile hip hop, oppure un modello con la falda regolare o la bombetta sono i modelli più adatti. 

Se il viso è invece piccolo, il cappello da scegliere dovrebbe avere una forma allungata per migliorare la proporzione del volto, come per esempio il trilby di paglia.

La grandezza e la taglia

Cappelli come portarli in base alla dimensione: il cappello può migliorare il nostro viso con un tocco di originalità.

Cappelli come portarli
Credits Foto Getty Images

Una volta individuato il modello, dobbiamo considerare anche la grandezza.

La taglia è dunque fondamentale. Qualsiasi modello indosseremo, quest’ultimo deve calzare perfettamente. 

Non si può indossare un cappello quando è  troppo largo o troppo stretto.

Anche la nostra altezza non è da sottovalutare. Non possiamo scegliere un cappello troppo grande se siamo bassine nè troppo piccole se siamo alte.

Regole di bon ton

Cappelli come portarli secondo il galateo: oggi come oggi non si seguono più delle regole precise di galateo, su quando e come indossare il cappello.

cappelli come portarli
Foto Getty Images

Ricordiamo solo che il copricapo è un accessorio che si dovrebbe indossare di giorno.

Durante matrimoni e cerimonie lo si può portare solo se è indicato dal dress-code; oppure, le invitate possono indossarlo quando è la madre della sposa ad averlo scelto.

Le donne, inoltre, secondo il galateo, possono tenere in testa il cappello quando entrano in luoghi chiusi e toglierlo se si siedono al ristorante o al cinema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here