Idee per riciclare i vecchi costumi da bagno: dallo swap party alle tovagliette per la colazione

Scopriamo qualche idea per non dover buttar via quel bikini o quel costume intero che abbiamo adorato indossare ma che ora non possiamo più mettere.

come riciclare costumi da bagno
Fonte Shutterstock

Come riciclare costumi da bagno? Tutte noi abbiamo un modello di bikini o di costume intero al quale siamo particolarmente affezionate. E’ normalissimo. Magari ci ricorda di una particolare vacanza o di un bel momento della nostra vita. Purtroppo i costumi non sono per sempre. Certo, possiamo prenderci cura dei costumi da bagno lavandoli e asciugandoli con cura, ma prima o poi dovremo fare i conti con l’ansia da separazione.

Non possiamo indossare ogni estate lo stesso costume. Anche perché poi le nuove collezioni di beachwear ci mettono a disposizione nuovi modelli ai quali non riusciamo a dire di no. Noi li compriamo e il settore del nostro armadio riservato alla moda mare comincia a sembrare lo scaffale di un supermercato dove nessuno mette in ordine da tempo. Non dobbiamo ovviamente rinunciare a fare shopping. Ma dobbiamo prendere in considerazione l’idea di dire addio ai modelli più vecchi. Quelli che ormai magari non vanno più di moda. O non vestono più bene come un tempo (e magari non per colpa nostra, visto che il tessuto dei costumi tende a cedere con il passare del tempo).

Se proprio non ce la fate a dire addio per sempre ai vostri vecchi amori estivi, ecco come riciclare costumi da bagno e vivere felici. Il vostro guardaroba vi ringrazierà… E potremo anche fare spazio a nuovi magnifici costumi che magari diventeranno i nostri migliori nuovi amici!

Come riciclare costumi da bagno: le possibili soluzioni

Come riciclare costumi da bagno? Beh, le soluzioni potrebbero essere diverse. Essendo un capo intimo difficilmente finisce nel cesto delle cose da donare o con le quali partecipare a uno Swap Party con le amiche. Più probabilmente finisce nel bidone dell’indifferenziato. Ferme, non lo fate. Non li buttate via!

Ogni tanto marchi come Calzedonia e H&M, infatti, propongono delle campagne che ci consentono di ottenere buoni acquisto se portiamo indietro in negozio i nostri vecchi costumi da bagno. Un modo per invogliare, ovviamente, allo shopping nei punti vendita, ma anche per riciclare i capi di abbigliamento. E non creare così montagne di rifiuti.

come riciclare costumi da bagno
Fonte Pixabay.com

Se siete abili con il fai da te, invece, perché non ridare vita a bikini e costumi interi? Qualche idea? Possiamo utilizzare la lycra per realizzare tovagliette per la colazione o per creare abiti per peluche e bambole. Oppure possiamo utilizzare le bretelle per creare dei sandali infradito. E ancora, possiamo sfruttare i costumi da bagno per creare borse da mare e pochette. Così come possiamo riciclare pezzi di costume per crearne di nuovi, se siamo brave con ago e filo.

Non dobbiamo far altro che scatenare la fantasia al grido di “Non si butta via niente”!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here