“Ho sempre seguito il mio istinto”

Veronica Giomini

Come nasce il progetto dello store Aurea a Pesaro?
L’idea di aprire questa boutique è nata spontaneamente, durante un momento particolare per tutti: il primo lockdown. Ci siamo confrontati tra soci e abbiamo pensato di creare uno spazio dedicato alla nostra passione per il bello, nel centro storico di Pesaro, la nostra città natale. Una boutique diversa da quelle già esistenti in zona: innovativa, moderna e ricercata.

Qual è il tuo ruolo all’interno di questo progetto?
All’interno di Aurea io seguo la parte manageriale e di pubblicità. Gestisco i Social Media e creo delle strategie digitali. Mi occupo anche di curare la parte creativa ed espositiva.

Come hai capito nella vita quale fosse la tua strada?
In realtà, le mie scelte lavorative non sono programmate ormai da tempo: ho sempre seguito il mio istinto e il momento. Non mi sono mai prefissata obiettivi specifici, preferisco seguire il mio cuore e le mie inclinazioni. L’apertura di un blog, prima, quando questo mondo era solo all’inizio e nessuno sapeva come funzionava, il negozio poi: una nuova avventura. Chissà cosa mi riserverà il futuro.

Cosa ti rende realmente felice?
Ciò che mi rende veramente felice è essere circondata dalle persone a cui voglio più bene e allontanarmi da coloro che riflettono le loro influenze negative su di me.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Ho tanti progetti per il futuro, sono una grande sognatrice, ma sono anche molto scaramantica… perciò tengo tutto per me!

È impossibile non incrociare Veronica Giomini almeno una volta durante la Fashion Week. Dotata di uno stile personale tanto forte quanto particolare, Veronica seppur giovanissima – nata nel 1995 – è diventata in poco tempo una fashion icon a tutti gli effetti. È una ragazza raffinata che alterna look femminili ad altri di stampo maschile… In altre parole è imprevedibile. Le keyword che meglio la descrive? Unicità, senza dubbio, condita con un pizzico di estrosità per dar vita a un’immagine di sé irripetibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA