jeans extreme cut di Carmar Denim stanno facendo impazzire i social. Ma non in senso positivo. Vi ricordate negli anni Ottanta quando sono apparsi i primi jeans strappati? Le nostre nonne rabbrividivano nel vederli. Si chiedevano come fosse possibile vendere un pantalone già rotto. Mentre noi andavamo matti per tutti quegli strappi, quelle sfilacciature, quelle toppe in bella vita. E ci facevamo aggiustare i jeans logori perché assomigliassero il più possibile a quelli dallo stile rock e punk che vedevamo nei poster delle celebrities del nostro cuore.

Oggi i jeans strappati sono la normalità. Come i pantaloni in denim con lavaggi diversi, per un capo cult che indossiamo ormai da mattina a sera, in ogni occasione. Certo che però a volte i brand di moda esagerano un po’. Vanno bene gli strappi, ma il marchio Carmar Denim è andato un po’ oltre. Cosa penserebbero oggi le nostre nonne vedendoci uscire di casa con i jeans extreme cut del brand con base a Los Angeles? Ci direbbero: scusa tesoro di nonna, ma era finita la stoffa? Dove sono i pantaloni? 

JEANS EXTREME CUT
Foto @Instagram @carmardenim

Jeans extreme cut di Carmar Denim

I jeans extreme cut di Carmar Denim hanno cominciato a destare “scandalo” quando un utente su Reddit ha pubblicato la foto di questi strani pantaloni trovati in un negozio. I pantaloni hanno le tasche, i passanti per la cintura, la cerniera. Tutto quello che ci aspettiamo da un pantaloni in denim. Peccato che con le forbici ci siano andati giù un po’ pesanti, tanto che praticamente il pantalone non c’è.

E sapete quanto costano questi jeans? Ben 150 euro… Chissà se li vedremo circolare anche in Italia questi pantaloni che non sono dei pantaloni. E chissà quante persone proveranno a realizzarli con il fai da te. Del resto non dovrebbe essere così difficile: prendete un vecchio paio di jeans e sbizzarritevi come se foste Edward Mani di Forbice!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here