“L’abito “intelligente” permette alla donna di essere sempre se stessa”

Lisa Tigano
Lisa Tigano è una giovane designer italiana che con creatività e determinazione ha realizzato il brand “EllemenTi”, caratterizzato da abiti studiati nei minimi dettagli e totalmente “made in Italy”

Lei ha creato una linea di abbigliamento in grado di nascondere i difetti del corpo femminile e “portando fuori quello che c’è dentro”. Una linea che peraltro è tutta made in Italy. Come è nata l’idea e che tipo di riscontro ha avuto?

In seguito alla laurea conseguita nel 2015 in Fashion Design all’Istituto Europeo di Design (IED di Milano), mi sono approcciata in modo più concreto e diretto al mondo della moda e, successivamente a diverse esperienze lavorative in importanti aziende come Philipp Plein, Giovanni Cavagna e Comeforbreakfast, ho deciso di intraprendere la mia personale esperienza: EllemenTi. Il nome del brand è la perfetta unione delle mie iniziali, Elle e Ti, e della parola “mente” (= la sede in cui l’attività del pensiero ha luogo), per sottolineare il fatto che tutte le creazioni firmate EllemenTi hanno origine da uno studio molto accurato e minuzioso delle diverse caratteristiche del corpo femminile. La necessità mi è balzata alla mente nel momento in cui, ogni giorno, mi osservavo allo specchio: notavo degli elementi della mia persona che non sentivo miei. La stoffa, le sue diverse sfaccettature e il diverso utilizzo della stessa mi hanno aiutato ad accettarmi. È da questo singolare momento che con le diverse collezioni, ho abbracciato il pensiero di realizzare capi ricercati in modo da nascondere le parti del corpo che più si vogliono coprire e far emergere quelle che più si vogliono mostrare: “portando fuori quello che c’è dentro”. Oggi più che mai, voglio sottolineare la mia appartenenza al territorio brianzolo e la sua disponibilità di sperimentare con i diversi materiali, provenienti, principalmente, dal mondo dell’arredamento. Sicuramente, la concezione, che ho voluto sviluppare, del “made in Italy”, rimarca la questione che ogni capo è un “elemento unicamente tuo”: grazie alla possibilità di progettare la tesi con lo stilista Gabriele Colangelo, ho avuto modo di capire come ogni singolo dettaglio possa rendere un capo esclusivo e rappresentativo. Dire che EllemenTi è un brand totalmente “made in Italy” significa trasmettere al cliente finale l’attenzione per ogni singola parte del prodotto, la ricerca che ci sta dietro e soprattutto l’idea di artigianalità che sta oltre al capo stesso.

Quanto un abito “intelligente” è in grado di rendere più sicura di sé una persona?

Questa è una domanda che apprezzo realmente ed è la prima volta che mi viene fatta. Grazie! Il mio riferimento nel momento in cui realizzo un capo, sono io. Se non mi trovo a mio agio con un abito, che io stessa ho realizzato, ritengo che ci sia qualcosa che non va. Credo che nel 2020 si possa ancora sostenere la tesi che l’abito fa il monaco, questo perché l’abbigliamento, nella maggior parte dei casi, va a rappresentare, non soltanto un target, ma una categoria di pensiero. Dunque, se la donna, in questo caso, non si rispecchia in quello che sta indossando, come fa a comunicare la persona che realmente è? L’abito definito “intelligente” permette alla donna, in qualsiasi occasione di essere sé stessa in un periodo storico in cui la finzione è ovunque, dal mondo social al mondo reale.

I suoi abiti possono considerarsi quasi un rifugio. Qual è, invece, il suo di rifugio?

Oltre all’abito, il mio rifugio è quello che in EllemenTi chiamiamo “menteria”: il luogo in cui la mente lavora per generare costantemente nuove riflessioni, nuove idee, dove potersi sentire liberi da qualsiasi ostacolo e da qualsiasi situazione in cui non ci sentiamo a nostro agio. La menteria è come se fosse la casa di ognuno di noi, ci accoglie, ci fa sentire apprezzati anche quando nessuno ci capisce.

Lisa Tigano è una giovane designer italiana che con creatività e determinazione ha realizzato il brand “EllemenTi”, caratterizzato da abiti studiati nei minimi dettagli e totalmente “made in Italy”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA