Tale madre, tale figlia. Un vecchio che si può applicare benissimo anche al mondo della moda, grazie alle tantissime collezioni Mini Me, che propongono lo stesso stile per mamme e figlie (e in alcuni casi anche per papà e figli, come nella grande famiglia di Dolce&Gabbana). In questi giorni Firenze è interessata dalla moda della primavera-estate 2019. Anche per l’abbigliamento per bambini. Alla Fortezza da Basso in occasione di Pitti Bimbo non è passato inosservato il debutto di Philosophy di Lorenzo Serafini Kids.

In occasione del grande evento fiorentino dedicato al kidswear, Lorenzo Serafini ha debuttato con la prima linea di abbigliamento e di accessori destinata alle sole bambine e prodotta da Gimel. Il designer da tempo si occupa del fashion brand Philosophy con uno stile romantico e contemporaneo. Ora lo stilista ha deciso di portare questo mood anche nel guardaroba delle bambine più piccole. Alla ragazza Philosophy ora si affianca pure una linea per le più piccine, che potranno così vestire alla moda. Proprio come le sorelle maggiori e come le loro mamme.

Philosophy di Lorenzo Serafini Kids
Photo Courtesy Press Office

Philosophy di Lorenzo Serafini Kids

La collezione Philosophy di Lorenzo Serafini Kids svelata al debutto a Pitti Bimbo è pensata per il guardaroba della primavera-estate 2019. Un guardaroba pieno di romanticismo e di felicità. Le bambine Philosophy indosseranno deliziosi abiti con silhouette scivolata o tagliati in vita, gonne corte e anche lunghe fino ai piedi, da abbinare a bluse e maglie. Proprio la maglieria è fedelissima alla filosofia del fashion brand, per uno stile femminile e romantico che si sviluppa tramite ricami e dettagli preziosi. Ovviamente non possono mancare comode e versatili t-shirt e felpe.

E se le bambine non amano le gonne, niente paura. Ci sono anche pantaloni a vita alta, a zampa, cropped, shorts, leggings e molto altro ancora.

Philosophy di Lorenzo Serafini Kids
Photo Courtesy Press Office

Infine uno sguardo ai colori. La collezione proporrà tante tinte neutre, come bianco, nero e avorio. Ma non mancheranno tonalità più intense come il giallo e il verde. Senza dimenticare le stampe che ricordano i foulard degli anni Settanta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here