Quale costume da bagno in gravidanza? Il pancione cresce e l’estate si avvicina, quindi è tempo di pensare al costume da sfoggiare in spiaggia. Intero, bikini o tankini, le future mamme hanno l’imbarazzo della scelta, da compiere in base a ciò che le fa sentire più a loro agio.

Quale costume da bagno in gravidanza: come scegliere quello giusto

Le donne in dolce attesa cercano un costume da bagno che assecondi le forme della gravidanza, pur non rinunciando al lato estetico. Il modello giusto deve quindi essere comodo, non stretto né troppo piccolo. Deve abbracciare il pancione, il seno florido e i fianchi più larghi. Senza comprimere e dar fastidio. Il tessuto deve essere di qualità, elastico e resistente. Sarà messo a dura prova e non dovrà cedere.

quale costume da bagno in gravidanza
Foto Instagram @cachecoeur_lingerie

Il costume intero

Generalmente, è la scelta più gettonata tra le future mamme. Il costume intero asseconda e protegge le forme, celandole da sguardi indiscreti. È il modello che fa sentire più a loro agio le gestanti. Inoltre, consente di nascondere la peluria che tende a comparire sull’addome durante la gravidanza. Di contro, però, priva la mamma del piacevole contatto con l’acqua fresca e può incrementare la sensazione di caldo durante le giornate al mare.

quale costume da bagno in gravidanza
Foto Instagrm @cachecoeur_lingerie

Il costume intero premaman è disponibile in più modelli. Con o senza coppe, a tinta unita o a fantasia. Quest’ultima soluzione contribuisce a rendere più brioso un taglio di per sé molto classico. Nella scelta tenete sempre conto delle vostre forme. Ad esempio, non scegliete un modello troppo scollato se il vostro seno è molto prosperoso o rischierete incidenti hot! Attenzione, poi, alle bretelle. Se il seno è florido e pesante, quelle da legare al collo potrebbero risultare alquanto scomode, con il rischio di irritazioni.

Il bikini

quale costume da bagno in gravidanza
Foto Instagrm @cachecoeur_lingerie

Per le mamme che non vogliono rinunciare a una bella abbronzatura, il bikini è sicuramente la scelta da prediligere. Il pezzo di su deve contenere e sostenere il seno, quindi sì alle fasce morbide e ai triangoli ampi. Lo slip può essere sia a vita bassa, in modo da passare sotto la pancia, o a vita mediamente alta. Dipende dalle dimensioni del pancione. In genere, però, si consiglia uno slip ben strutturato, in modo tale da evitare il rischio “arrotolamento”.

Il tankini

quale costume da bagno in gravidanza
Foto Instagram @cachecoeur_lingerie

Il tankini è più discreto del bikini e più comodo del costume intero. Si tratta di una canottiera abbinata allo slip o alla culotte. Alcuni modelli comprendono anche la gonna. Altri lasciano scoperta parte della schiena. Il tankini copre il pancione senza comprimerlo, garantendo discrezione e comodità.

quale costume da bagno in gravidanza
Foto Instagram @cachecoeur_lingerie
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here