Missoni sfila a Milano Moda Donna portando colore e multiculturalismo. Angela Missoni, per l’autunno-inverno 2018-2019, si è ispirata alla New York tra gli anni Settanta e Ottanta. Un momento molto particolare dove diverse culture si sono incontrate. Uno stile che è ben attuale anche oggi, in un periodo storico altrettanto delicato. Colori, stampe, mix&match rappresentano l’apertura, parlando di inclusione e non di esclusione.

Angela Missoni, in giorni molto scottanti in Italia, a causa delle elezioni politiche 2018, sottolinea che non vuole fare un discorso politico. Sottolinea, però, che i valori dell’apertura contro l’esclusione sono per lei importanti da sempre. E lo sono anche per la famiglia. Il marchio di moda ha sempre attinto idee dalle diversità che dovrebbero essere per tutti fonti di ricchezza.

Collezione Missoni autunno-inverno 2018-2019

La collezione di Missoni a Milano Moda Donna è un’esplosione di stampe e di colore. Come del resto è nel Dna dello storico fashion brand Made in Italy. Maglie e tessuti si mescolano in outfit da indossare da mattina a sera. Colori e toni forti si mescolano a motivi che ricordano le fantasie dei tappeti tibetani. 

Proprio la maglia è grande protagonista. Non solo di maglie e cardigan, ma anche di pantaloni e gonne, di deliziosi abiti e di cappotti. Persino dei cappelli che abbiamo ammirato in passerella. Lo stile urban chic si mescola a colori e stampe che ci riportano in ambientazioni esotiche. Una collezione dallo stile casual ed etnico, con silhouette da indossare da mattina a giorno potendo contare su creazioni che si appoggiano delicatamente sul corpo femminile.

A colpire non solo i capi di abbigliamento, ma anche gli accessori. Oltre ai cappelli di lana, tante scarpe basse e stivali, ideali per la stagione fredda. Non mancano occhiali da sole, che si fanno colorati e tondi, riportandoci indietro nel tempo proprio agli anni Settanta.

Foto @Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here