pelle nera

Ma quanto è bella la pelle nera nell’abbigliamento, me ne ero scordata. Oggi poi i capi sono leggeri sottili, anche la similpelle è realizzata talmente bene da trarci in inganno, con buona pace delle anime eco green ma chic!

Basta però con il giubbotto maudit da Fronte del Porto con Marlon Brando, Gioventù Bruciata con James Dean fino alla trasgressiva versione in rosso di Grease con Olivia Newton John.

Il classico chiodo in pelle si è evoluto in una sua declinazione, stretta stretta e iperfemminile. Giacche e cappotti hanno ritrovato le spalle larghe stile anni 80, ma con il punto vita ben disegnato.

Le tendenze USA nelle serie TV

Ispiriamoci alle serie TV “Scandal” e “The Good Wife”, dove il product placement è di livello altissimo e la femminilità delle protagoniste è indiscussa. Tornano i tubini e capi spalla anche in pelle, ma non neri, sarebbero banali, tornano i pantaloni a vita alta e gamba extralarge, gli accessori borse, scarpe con tacchi vertiginosi, sin troppo, e bijoux a non finire.
Caspita li le signore sono nelle stanze dei bottoni, ma in tenuta super sexy, le giacche sono sartoriale ma ultra confortevoli, urlano indossami!

Pelle nera: un bel dejà vu

All’improvviso pensiamo: non ne avevamo una in black leather che un po’ ci assomiglia e, colte da improvviso tumulto, rovistiamo nell’armadio, incuranti dell’orario. Ecco che spunta un giacchino in pelle nera avvitata ma sì forse un Azzedine Alaia o JP Gaultier d’antan?
Lo proviamo, ci entrerà ancora? Suspense alle Hitchcock: infiliamoci la manica sinistra e poi la destra, e speriamo ardentemente che i bottoni non schiattino alla chiusura e che il giro vita non sia lievitato.

pelle neraChiudiamo gli occhi, tratteniamo il respiro e… hoplà, miracolo la giacca si chiude e noi siamo al settimo cielo! È come avere ritrovato un pezzo di noi stesse, anche ora come allora quando l’abbiamo acquistato, è ancora amore a prima vista.

Se però non dovessero più starvi come un tempo, no problem: offritevi una la versione leggermente elasticizzata, miracolo delle nuove tecniche di lavorazione e confezione e regalatevi una silhouette a prova di specchio, senza sensi di colpa.

Cosa scegliere dunque

La pelle per questo inverno è fra i materiali che più fanno tendenza e, se non ne possedete già uno, regalatevi un capo ultra femminile, soft ma chick dalla giacca al tubino, con la vita ben disegnata, o una pencil skirt. Le più le più temerarie potranno optare anche per una stampa serpente in un bel color burgundy o canna di fucile, puntando comunque sempre su pezzi facilmente abbinabili ad altri capisaldi del proprio guardaroba.

Aggiungete un maglione a collo alto o un twin set molto bon ton per addolcire l’effetto finale. Soprabiti o cappotti in pelle richiedono invece alti investimenti che potrebbero ingoiarvi uno stipendio e rischiare di indurire i vostri look, troppo Dart Fener.

Corredate il tutto con un bel rossetto rosso e ovviamente un gran sorriso, chi vi potrà resistere?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here