Stringate, parigine & co: un vademecum per scegliere le scarpe di quest’autunno

Tante declinazioni diverse di stile... per restare comode, alla moda e femminile. Un piccolo vademecum su queste scarpe "rubate" agli uomini

© Bobbies

Stringate, parigine o le cosiddette brogue, derby… c’è un tipo di scarpa comoda e femminile per suggellare il vostro autunno. Queste scarpe ispirate a modelli maschili sono un evergreen e probabilmente fra le calzature più versatili che si possano avere. L’ultimo numero di Voilà vi presenta un’amplia scelta di scarpe a cui ispirarvi.

Siano esse total black, arricchite da dettagli, femminili o sportive le stringate sono le scarpe della stagione. Si possono indossare sotto un paio di pantaloni, jeans, ma anche con un vestito invernale e autunnale. Anche Kristen Stewart, qualche giorno fa, ha scelto un paio di stringate stile anni 20 per il red carpet della cena Piooner of the Year dedicata a Elizabeth Banks. Un paio di brogue col tacco a spillo abbinate a un completo giallo.

Le brogue

Le cosidette brogue sono delle stringate realizzate con una serie di pezzi di cuoio a metà strada fra una scarpa in stile Oxford e delle derby. La parola significa scarpa in gallese e così si indica la stringata che è realizzata con diversi pezzi di cuoio cucite insieme. Un vero e proprio passe-partout per le donne che non vogliono rinunciare allo stile pur restando comode. 

Quello che in italiano viene, invece, indicato con il nome di francesine, le scarpe chiuse con dei lacci, possono adattarsi a un piede maschile o femminile. Rispetto alle stringate e alle brogue, le francesine riescono ad aggiungere un tocco di femminilità in più. Come quelle proposte proprio dal brand francese Bobbies.

Oxford vs Derby

Un altro nome con cui è nota la Francesina è Oxford, proprio perché fu la calzatura scelta dagli universitari inglesi. Questo tipo di scarpa si adatta a chi ha un piede più sottile, mentre le Derby sono adatte a chi ha un piede con un collo più alto visto che con i lacci si può adattare. Queste scarpe, come del resto anche le francesine, sono nate in un ambiente maschile erano quelle scelte dall’esercito del generale prussiano Gebhard Leberecht von Blücher.

Sul numero di ottobre di Voilà si parla di queste e di altre scarpe (stivali, ankle boot e cuissarde) lo trovate in edicola ed è scaricabile in versione digitale su App Store e Google Play.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here