Lo sleepwear è il trend del momento (da abbinare alle chunky sneakers)

Il comparto sleepwear è uscito dalle camere da letto da ormai diversi anni, ma nell’autunno 2019 e nella primavera 2020 diventa puro daywear, ancora più cool, da abbinare alle sneakers anni ’90.

catwalk
MADRID, SPAIN - JULY 07: Models walk the runway at the Andres Sarda fashion show during the Mercedes Benz Fashion Week Spring/Summer 2020 at Ifema on July 07, 2019 in Madrid, Spain. (Photo by Carlos Alvarez/Getty Images)

Lo sleepwear è una delle tendenze più cool di fine anni ’10. Abiti-sottoveste, baby doll, pizzi, lingerie-mood sono entrati prepotentemente nel guardaroba da qualche anno, e nel 2019 acquistano una particolarità ancora più contemporanea: conquistano il daywear e si abbinano alle sneakers, ai look sporty. A livello di mood e stili, il genere boudoir-inspired è stato notato ovunque, soprattutto negli scatti di street style. Gli indumenti da notte ormai sono a tutti gli effetti abiti da giorno e hanno ottenuto, grazie alle passerelle e ai feed di Instagram, il nulla osta a colonizzare il reparto athleisure.

Le scarpe da ginnastica scelte per l’abbinamento sono tutt’altro che fini e impercettibili: largo alla chunky sneakers, con suola rialzata e design anni ’90, che contrastano (ma trovando un’inattesa armonia) con i lingerie-dress. Questo trend è destinato a dominare anche la stagione calda del 2020. Sulle passerelle di settembre 2019, che hanno anticipato la girandola di mode del prossimo anno, abbiamo visto questo stile in diversi fashion designer del comparto Haute Couture.

Gucci gioca con i pizzi e le suggestioni latex, convertendo il boudoir nella contemporaneità bold e instagrammabile.

Getty Images

Alexander Wang pone l’accento sull’anima athleisure, unendo un bra sportivo con il denim bianco.

Getty Images

Burberry unisce il pizzo, tessuto principe della lingerie, al tessuto tecnico e impermeabile da tempo libero e sport.

Getty Images

Senza dimenticare i trend street style…

Getty Images

Lo sleepwear è il nuovo normcore!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here