Addio a Zac Posen, il brand delle principesse chiude i battenti

Un importante marchio di moda chiude a causa della crisi finanziaria. Zac Posen ha tentato il tutto per tutto per salvare la sua label, ma non è riuscito.

SJP
Getty Images

Triste notizia nel mondo della moda. Zac Posen, marchio dello stilista omonimo, è stato costretto a chiudere la sua attività dopo un lungo processo in cui ha cercato di salvare l’azienda cercando un acquirente o nuovi investitori. Il fashion designer ha descritto la notizia come “orribile”, una corsa contro il tempo, come riporta WWD.

Eravamo in trattativa e abbiamo finito il tempo.

Un insider ha raccontato come il brand non avesse alternativa alla chiusura. La svolta è stata classificata da Posen come “sofferta” e “surreale” ma anche inevitabile.

I miei partner e io abbiamo provato tutto il possibile, con i nostri mezzi, per trovare soluzioni per farlo andare avanti. Ho cercato di trovare i giusti partner strategici in questo momento difficile per il commercio al dettaglio e tutti il settore. Ma il tempo è scaduto.

La decisione è stata velocissima e inattesa: è arrivata venerdì pomeriggio, con comunicazioni flash a tutti i dipendenti, che si sono trovati dall’oggi al domani senza lavoro. A loro ha pensato lo stilista in questo momento difficile.

Mi spezza il cuore per i miei clienti e le persone che lavorano per me.

Per quanto riguarda invece i clienti, Zac Posen ha un seguito di celebrity impressionante: sul red carpet abbiamo visto spesso i suoi capolavori, su stelle come Sarah Jessica Parker, Claire Danes, Deepika Padukone, Michelle Obama, Amal Clooney e Katie Holmes.

Posen ha curato anche il secondo abito da sposa di Eugenia di York, una mise sfoggiata durante il ricevimento serale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here