“Dentro ogni vita c’è una fiaba da scoprire”

Loredana Errore
Photo Credit: Jacopo Maria Iacolino

Per i suoi 10 anni di carriera Loredana Errore ha deciso di regalare ai fan un nuovo importante progetto discografico, “C’è vita” (Playaudio di Azzurra Music), disponibile da ieri, in fisico e in digitale.

“C’è vita” è composto da sette tracce, di cui i tre singoli “100 vite”, “È la vita che conta” e il più recente “Torniamo a casa”, i due inediti “Madrid non va a dormire” e “Ora che nevica”, e un’emozionante cover de “La Cura” di Franco Battiato. L’album contiene inoltre una speciale versione di “Ragazza Occhi Cielo”, brano scritto per lei da Biagio Antonacci all’inizio della sua carriera.

Nel disco si affronta il tema di quanto sia importante dare valore alla propria vita; i testi sono stati cuciti addosso alla cantante, che dalle negatività e dagli ostacoli che la vita le ha posto davanti è sempre riuscita a uscirne con il sorriso contagioso che la contraddistingue.

«Dentro ogni vita c’è una fiaba da scoprire con semplicità rimanendo se stessi, mostrandosi per quello che si è, questa è la cosa più preziosa – racconta Loredana – Ciascuno ha il diritto di vivere senza giudizi discriminatori tesi a ledere la naturale creatività di noi esseri umani, partendo da questi valori non ho mai smesso di alimentare i miei sogni e di crederci con tutta me stessa, col sorriso al cuore e rivolto al cielo, grata di poter sognare questo album».

La musica è sempre stata per Loredana, il collante tra la vita e il cielo. Incoraggiata da tanti piccoli accadimenti è riuscita a dare una chiave di lettura positiva anche agli ostacoli della vita che richiedevano uno sforzo maggiore. È in questo modo che nel settembre 2009, entra nella scuola di Amici di Maria De Filippi, un’esperienza molto formativa per Loredana, durante la quale ha avuto la possibilità di duettare con grandi artisti del calibro di Lucio Dalla e Pino Daniele e di guadagnare il secondo posto alla finale. Da allora è stata una corsa in discesa. Biagio Antonacci le scrive le prime canzoni di cui una autobiografica “Ragazza occhi cielo”, con la quale ottiene il disco di platino. Seguono altri due album e numerosi premi tra i quali un Wind Music Awards. Nel 2011 duetta con Anna Tatangelo al Festival di Sanremo cantando “Bastardo”, brano in gara tra i big. All’apice della carriera e del successo e a soli 28 anni, si presenta uno degli ostacoli più significativi della sua giovane vita: un incidente stradale la mette a dura prova, ponendo un grande interrogativo sulla possibilità di riprendere la carriera artistica. Contrariamente a tutte le previsioni dei medici che la vedono paralizzata a vita, Loredana si “rialza” in tutti i sensi. Oggi è forte del nuovo percorso intrapreso: una nuova collaborazione discografica che ha già portato all’uscita di due singoli nei primi mesi di quest’anno “100 vite” e “È la vita che conta”. Il terzo singolo “Torniamo a casa”, pubblicato ad ottobre, è stato accolto con grande entusiasmo dalla stampa e dal pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA