“Ho molti progetti per il futuro”

Lova
Photo Credit: Edoardo Cascarino

Lo scorso luglio hai lanciato il tuo nuovo singolo “Ginger Ale”. Ce ne puoi parlare?

Ginger Ale è un brano pop elettronico, un reggaeton chill. Quando abbiamo scritto questa canzone insieme a Camilla Capolla abbiamo preso spunto dalle passeggiate e dagli aperitivi su lungotevere che tanti giovani romani fanno per svagarsi e godersi il clima estivo e le amicizie. Tuttavia, alla gioia di questi momenti di aggregazione, si pone in contrapposizione la malinconia e la solitudine che spesso è visibile negli occhi di tanti ragazzi, che per fuggire e quasi reprimere questo senso di disagio eccedono nei comportamenti.

Quali erano i tuoi sogni da bambino? Sei diventata l’uomo che volevi essere?

È da quando sono piccolo che voglio fare il cantante, che voglio fare musica. Negli anni ho studiato, ho fatto molti corsi, sia per quanto riguarda la voce sia per quanto riguarda la musica in generale e diciamo che la passione che avevo da piccolo l’ho sempre coltivata e me la sono sempre portata dietro. A oggi ti dico che ho fatto tanti passi avanti per avvicinarmi al mio sogno e già sentire i miei brani passare alla radio è un qualcosa di emozionante. Io credo in quello che faccio e continuo sempre a lavorarci su e vorrei far conoscere la mia musica a più persone possibili perché poi è il modo in cui riesco meglio ad esprimermi.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Progetti per il futuro ce ne sono molti, ho diversi pezzi pronti in cantiere e altri che sto scrivendo, perché non mi fermo mai. Qualche idea per questo autunno c’è e stiamo lavorando per questo! Spero di farvi sentire qualche altro lato di me il prima possibile.

Alessandro Lo Vasto, classe 1991, è un cantante romano, in arte LOVA. Studia canto e tecnica vocale con diversi insegnanti tra cui: Gabriele D’Angelo, cantante degli Anonima Armonisti e esperto di canto corale; Roberto Delli Carri, esperto del Mix; Simone Moscato, vocal coach di alcuni dei principali esponenti del panorama indie romano tra cui Coez e Franco 126; Francesco di Nicola, vocal coach di Alessandra Amoroso e Ultimo, con il quale frequenta anche diversi workshop sulla voce cantata con la partecipazione del logopedista Matteo Chioatto e il Dott. Franco Fussi. Studia teoria, armonia musicale e pianoforte presso il Centro Ottava di Roma. Ha partecipato a diversi concorsi locali e nazionali, tra cui “Star Sprint”, “Music Star” e “You Can Sing” avendo diversi riconoscimenti da giuria e critica. La prima vera occasione arriva nel 2015 dove partecipa al programma “Amici Casting” trasmesso su Real Time approdando alla diretta del programma “Amici di Maria De Filippi” su Canale 5. Fa parte del coro romano “Le Mani Avanti”, con cui partecipa a diverse manifestazioni tra cui il “Napoli Teatro Festival” e il “Vokal Fest” all’Auditorium e con il quale ha anche prodotto, nel periodo di lockdown, una versione a cappella del brano di Des’ree “You gotta be” andato in onda su Rai1 nel programma “Musica che unisce”. Collabora con la casa di produzione musicale indipendente “Ohrwurm” di Milano con la quale produce i suoi pezzi pop elettronici. A gennaio 2020 è uscito il suo primo singolo su tutti i digital stores “Buio troppo presto”. A luglio 2020 è uscito il suo secondo singolo “Ginger Ale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA