Sanremo 2020: Diodato è il vincitore con il brano Fai rumore

Dopo 5 serate di grande musica è intrattenimento è stato decretato il vincitore della 70esima edizione del Festival della canzone italiana.

Sono state cinque serate assolutamente effervescenti quelle del Festival di Sanremo 2020. Edizione della kermesse italiana made in Italy che passerà alla storia per tantissime cose tra le quali la canzone “vendetta” di Morgan e la conseguente uscita di scena del suo duettate Bugo (gesto che ha escluso il duo dalla gara) gli outfit artistici brandizzati Gucci di Achille Lauro; la partecipazione di un’outsider come Elettra Lamborghini (e Myss Keta nella serata dei duetti); il tenero bacio tra Fiorello e Tiziano Ferro e molto altro.

Ovviamente alla storia di questo Festival passeranno anche le canzoni, sia quelle che non hanno raggiunto il podio o premi collaterali, sia le vincenti.

Saremo 2020: Leo Gassmann vince nella sezione Nuove Proposte

Tra le Nuove Proposte, nella quarta serata del Festival di Sanremo è stato il figlio e nipote d’arte Leo Gassmann.

Il giovane e talentuoso figlio e nipote d’arte Leo, ha esordito quest’anno sul palco dell’Ariston dopo aver mietuto parecchio successo anche nell’edizione 2018 di X-Factor, con il brano Vai bene così che dopo un testa a testa con la canzone Otto Marzo di Tecla (vincitrice del Premio Lucio Dalla) si è aggiudicato l’ambita statuetta. 

Da casa, papà Alessandro Gassmann ha commentato con un urlo pubblicato sui social il successo di Leo che in conferenza stampa ha parlato anche di lui e della sua famiglia e del suo percorso che va e andrà al di là del cognome che porta:

Sono orgoglioso di far parte della mia famiglia ma ci tengo sempre a sottolineare come il mio sia un percorso diverso che sto cercando di costruirmi con impegno, sacrificio.

Tra le Nuove Proposte il Premio per la Critica Mia Martini è andato da Eugenio in Via di Gioia con Tsunami.

Sanremo 2020: vince Diodato

Nell’edizione 2020 del Festival di Sanremo al terzo posto si sono classificati i Pinguini Tattici Nucleari con Ringo Starr; al secondo posto Francesco Gabbani con Viceversa (che vince ì il premio Tim Music per la canzone più ascoltata sulla app Tim Music) mentre il vincitore dell’edizione 70 della kermesse è Diodato con Fai rumore che si è aggiudicato anche il premio Mia Martini e il Premio Lucio Dalla.

Tra gli altri premi collaterali, il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo è di Rancore per Eden; Il Premio Giancarlo Bigazzi per la Miglior Composizione musicale è andato invece nelle mani di tosca Tosca per la canzone Ho amato tutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA