“Scrivere canzoni e immaginare è per me essenziale”

wLOG
wLOG è un cantautore, poeta e artista milanese: la sua musica si muove tra il prog, il punk, l'elettronica, l'indie e il pop. Esordisce come solista nel 2018. Nel marzo 2019 esce il primo album "wLOG". Dallo scorso 10 luglio, in distribuzione Artist First, è disponibile “Nisba”, il suo nuovo disco che segue i precedenti singoli pubblicati nel 2020 dal titolo "Un colpo solo", "Indiani d’America" e "Naftalina"

Dallo scorso 10 luglio, in distribuzione Artist First, è disponibile “Nisba”, il tuo nuovo disco che segue i precedenti singoli pubblicati nel 2020 dal titolo Un colpo solo, Indiani d’America e Naftalina, e riassume musicalmente il significato del termine milanese “nisba” che vuol dire “niente”: “niente ci può toccare, di niente ci importa, niente ci può fermare e niente forse rimane.” Quale messaggio vuoi trasmettere con questo Ep?

In questo disco parlo di quattro fasi emozionali che secondo me hanno contraddistinto questo periodo. Da osservatore ho notato un primo momento dove il “niente mi puo’ toccare” sembrava essere un mood molto diffuso. Una seconda fase dove la quarantena ha creato distacco, isolamento, ipocondria e risentimento. Finalmente poi arriva l’estate e suppergiù diventiamo tutti eroi scampati dal pericolo. La leggerezza diventa fluo e magica. Non potevo però non chiudere con una visione sull’amaro in bocca che rimane. Tutto è diverso e forse niente è più come prima.

Sei stato descritto come un cantautore, poeta e artista milanese che unisce nella sua musica elementi di elettronica e dell’it-pop di nuova generazione. Ce ne puoi parlare?

Scrivo tanto. Ho pronto un libro di poesie, un romanzo e varie storie, oltre che a tante canzoni. Abbiamo deciso di non sovrapporre pubblicazioni a quelle musicali. Sono cosi da sempre. Scrivere canzoni, immaginare è per me essenziale. Smanio la ricerca di qualcosa che ancora non so bene cosa sia. Certamente è individuazione e risoluzione. Tendo costantemente ad una ricerca di testi e musiche che aprano porte. La scelta stilistica dei suoni è dettata dal fatto che non credo ad un genere musicale. Credo che i suoni siano infiniti e vasti. Ogni canzone necessità in un abito speciale e su misura. In questo EP ci sono quattro sound totalmente diversi. Una sfida che apre ad un disco attualmente in lavorazione.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Spero di esibirmi live e di pubblicare un album in autunno.

wLOG è un cantautore, poeta e artista milanese: la sua musica si muove tra il prog, il punk, l’elettronica, l’indie e il pop. Esordisce come solista nel 2018. Nel marzo 2019 esce il primo album “wLOG”. Il sound viene definito switch pop: un groove familiare, ma allo stesso tempo lontano da ciò che si è abituati ad ascoltare. wLOG vuole trasportare verso il futuro la purezza della canzone, della melodia, del sentimento e del testo intimo. Un lancio di nuove miscele di suoni fusion tra clubbing, edm, synth e spunti sperimentali. Gli ultimi due brani sono “Un colpo solo”, inserito nelle playlist Spotify “Scuola Indie” e “Indie Italia”, e “Indiani d’America” e “Naftalina”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA