Lo stupendo vestito pro-choice indossato da Billy Porter ai Tony Awards

Un altro look pazzesco indossato dalla star di Pose, questa volta l'outfit di Celestino Couture è una protesta glam contro le leggi restrittive anti-aborto negli USA

© Photo by Taylor Hill/FilmMagic

Billy Porter l’ha fatto un’altra volta. La star di Pose ha ancora una volta lasciato a bocca aperta per il look scelto e indossato su un red carpet. Il tappeto rosso questa volta è quello dei Tony Awards, gli Oscar del teatro, e il suo outfit è una dura critica alle politiche anti-aborto di moltissimi stati americani. 

Ogni passaggio dell’attore sul red carpet è diventato un evento atteso da amanti della moda, ma questa volta Billy è andato oltre. Dopo il vestito-tuxedo degli Oscar e l’abito da dea egiziana del MET Gala, l’attore ha scelto un look con dettagli rossi e rosa realizzato da Celestino Couture

L’abito da sera gender fluid di Celestino Couture

Il designer ha definito la sua creazione un “abito da sera gender-fluid” ed era composta da un lungo gilet rosso con dettagli rosa su una camicia bianca, il tutto adagiato su pantaloni slim con in cima una gonna strutturata in velluto e tulle. Un outfit spaziale ispirato alla moda elisabettiana. 

Come ha riportato Harper’s Baazar, oltre a essere stupendo il look di Billy Porter era un’affermazione forte pro-choice, favorevole ai diritti riproduttivi. Violati da una serie di leggi restrittive diffuse in Alabama, Georgia e recentemente Missouri, dove solo la Corte Suprema ha stabilito che non si poteva chiudere l’unica clinica abortiva rimasta aperta. 

Porter ha spiegato che ha chiesto allo stilista di inserire un pattern sottile sullo strascico che riprendesse la forma di un utero:

“Ho pensato che fosse stupendo perché i diritti delle donne sono sotto attacco in questo momento”. 

Fortemente criticate le politiche stanno mettendo a repentaglio il diritto di scelta di molte donne sul proprio corpo: 

“Sono un portavoce di tutti quelli le persone che hanno i propri diritti violati. Nessuno di noi è libero, se non lo siamo tutti”.

L’outfit era completato da 30mila cristalli Swarovski e ha usato un pezzo di tessuto di una tenda del set di Kinky Boots, lo show di Broadway per il quale Porter vinse nel 2013 un Tony per il miglior attore in un musical. A completare il look, un paio di sandali col tacco di Orel Brodt.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here