Cate Blanchett: la sua visione di amore, maternità e carriera in 7+1 frasi

Dalle riflessioni sull'essere madre a quelle sul gender gap a Hollywood, ecco alcune delle migliori frasi pronunciate da Cate Blanchett, star della cover del nuovo numero di Voilà Magazine.

Getty Images

Eclettica Cate Blanchett, un mostro di bravura e di talento che, negli anni, ha saputo confrontarsi senza mai perdere un colpo con una miriade di ruoli e personaggi diversi. L’ultimo quello di Bernadette nel film di Richard Linklater Che fine ha fatto Bernadette?, in uscita al cinema il prossimo 12 dicembre.

Le mille sfaccettature di Cate Blanchett si riflettono nelle sue scelte, dalla carriera alla vita privata, e per omaggiarla abbiamo deciso di raccogliere alcune delle sue frasi più celebri e iconiche.

Sull’amore

Cate Blanchett è sposata dal 1997 con Andrew Upton. Il loro è un amore vero, che resiste allo scorrere del tempo e cresce giorno dopo giorno.

Getty Images

Ogni volta che mi fa ridere, è come se mi innamorassi di nuovo di lui.
È come quella sensazione di avere il cuore in gola, quando stai per fare bungee jumping e speri che la corda ti tenga, ma rischi comunque
di saltare.

Sulla maternità e l’adozione

Cate Blanchett e Andrew Upton sono genitori di quattro figli, di cui una figlia adottiva.

La musa di Armani e il marito hanno sempre voluto adottare: “Abbiamo parlato di adozione sin dai primi giorni perché riteniamo che il mondo sia sovrappopolato e che quel triangolo di dolore che esiste tra la madre che abbandona il bambino e le persone che lo ricevono come figlio sia una questione molto complicata e fragile”.

La cosa più difficile dell’essere mamma, ora che il primogenito ha compiuto 18 anni, è:

Lasciarli andare, doverli lasciare andare. Perché mia madre mi ripeteva sempre: ‘Sarai sempre mia figlia, quindi devi perdonarmi perché non intendo trattarti come una bambina’.

Sul Natale

Le feste si avvicinano e Cate Blanchett non ha dubbi su quali siano, secondo lei, i migliori regali da mettere sotto l’Albero:

Dico sempre ai miei figli che bisognerebbe donare ciò che vorresti tenere per te.

Getty Images

Sulla vita

Cate Blanchett dispensa molto spesso pillole di esperienza durante le sue apparizioni pubbliche e le sue interviste. Le nostre preferite:

Ho imparato che la felicità è passeggera.

Non mi considero l’eroina della mia vita.

Sul cinema e la discriminazione di genere

Cate Blanchett è una grande sostenitrice del movimento #MeToo e crede fermamente nella parità di genere: “Penso a tutte le attrici che mi hanno preceduto pensando che queste opportunità non mi sarebbero state concesse senza che queste pioniere del cinema facessero da apripista”.

Non sono entrata nel settore del cinema per arricchirmi, ma non vedo motivazioni per cui, facendo lo stesso lavoro degli uomini, non dovrei essere pagata la medesima cifra.

Sul nuovo Voilà Magazine – in edicola da oggi, 5 dicembre, e da scaricare gratuitamente su Google Play e App Store – è disponibile una ricca intervista alla divina Cate Blanchett.

© RIPRODUZIONE RISERVATA