Shiloh, la primogenita di Brad Pitt e Angelina Jolie ora è John ed è uguale al papà

Il tredicenne da anni ormai ha deciso di vestirsi da uomo con il placet dei due splendidi e intelligenti genitori.

In queste settimana da Los Angeles a Londra, passando per Roma, Angelina Jolie è stata la protagonista impeccabile di diversi red carpet per promuovere la sua ultima fatica cinematografica, Maleficent: La Signora del male che uscirà nelle sale italiane il prossimo 17 ottobre.

Durante le première del live-action Disney, sequel del film dedicato alle origini della villain del 2014, Angelina è stata accompagnata sul tappeto rosso dai suoi figli tra cui Shilo/John, 13enne primogenita figlia naturale dei Brangelina che è stata la vera protagonista di questi eventi.

Shiloh, che da anni si fa chiamare John in quanto pur essendo nata femmina sente di appartenere al genere maschile, ha infatti incantato fotografi e pubblico per la sua somiglianza a papà Brad Pitt con il quale – secondo alcune fonti – ha un rapporto speciale e infatti dei figli della coppia è quello che ha sofferto di più della separazione.

Getty Images

Capelli biondissimi, occhi blu e lineamenti perfetti, John sembra essere davvero il piccolo e perfetto clone di papà Brad e in queste settimane in cui ha varcato i diversi red carpet delle première internazionali di Maleficent: La signora del male, insieme ai fratelli e alle sorelle sfoggiando eleganti outfit da ometto, la somiglianza è saltata agli occhi di tutti.

Angelina Jolie, da madre fierissima dei suoi ragazzi, è parsa felicissima di averli al suo fianco e di mostrare al mondo i bellissimi figli che le riempiono la vita e il cuore e da donna intelligente qual è – esattamente come l’ex marito – non ha mai nascosto e ha sempre sostenuto la decisione che Shiloh ha preso da piccolissim* di farsi chiamare John e di esprimere il suo vero “io” vestendosi da maschio. D’altronde la stessa star ha sottolineato più volte

Non forzerò mai nessuno dei miei figli ad essere quello che non è.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here